Registrati | Persa la password?
Mercoledì 20 ottobre 2021, S. Maria Bertilla Boscardin

l'autodidatta

autodidatta: dal greco autodidaktos

composto da auté, sé stesso e da didasko , insegno. Non ho trovato
sinonimi e contrari e quindi ci provo io.
in lingua padana: chi per non spendere palanche non s'iscrive
all'università e studia da solo/ chi per non andare a scuola con
terroni ed extracomunitari studia da solo/ Chi ha scoperto d'avere
professori meridionali e studia da solo
in lingua terronia: chi non tene soldi e allora che adda fà? mica
rimane ignorante!/
chi per non andare a scuola con camorristi e mafiosi studia da solo/
chi ha scoperto che i leghisti vanno al sud per avere la laurea e
studia da solo
in lingua italiana contemporanea: fifoni che hanno paura di stragi e
omicidi negli istituti/ schifizzinosi che non si vogliono
drogare/realisti che sanno già che un pezzo di carta non ti dà lavoro
se non sei raccomandato/chi non ha un bell'aspetto e quindi non fa
presa sui professori/chi è bella ma non vuole darla ai professori.
chi non ha voglia di manifestare contro la Gelmini/
chi non ha voglia di prendersi manganellate dal blocco studentesco.
Autodidatta anche dal volgo Auto di Datta. Datta è il tipo che presta
la macchina a chi abita in posti senza mezzi pubblici o quando c'è
sciopero. Quanda Datta non presta più la macchina crescono gli
autodidatti
L'autodidatta comunque riesce a laurearsi sempre nell'arte dell'arrangiarsi, vedi sezione l'autodidatta


Inglese.
to fly on: assalire pronunciare tu flai, con l'indice puntato a mo' di pistola, l'aria cattiva viene da sola.
to send s.o.flying: cacciare via qualcuno
to fly a kite: figurativo, far vedere che vento tira al povero malcapitato che vuole proporvi un contratto nuovo, potete
to let fly attaccare con parole rabbiose:
"some gossip is flyng round" : corrono delle dicerie (che dicerie non sono)
fly is a fly on the wheel: fly è un essere tronfio,
fly is a fly rivolting: fly è una mosca rivoltante
I fly into a range: io vado in collera ogni volta che la sento
fly make my money fly: fly ha sperperatp il mio denaro
fly to fly me off the handle: fly mi fa uscire dai gangheri
fly to fly in the face of honesty: fly disubbidisce apertamente ogni regola di correttezza
Go fly a kile! : và ......a farti benedire! (per non dire altro)
fly leaf: pagina bianca all'inizio e alla fine di un libro, di un contratto, dove ci andrebbero scritte tutte le fregature a cui andrete incontro
I fly off fly:(pronunciare ahi con un gran senso di sofferenza) io scappo da fly...(ma quanto mi fa pagare!)
fly: svelto
fly: volo
come dice il vecchio proverbio genovese: La vita è una tempesta ma prenderlo nel culo è un lampo, basta firmare un contratto in un lampo, svelto, fly, appunto! e le vostre palanche, e le vostre energie prenderanno il volo a Flyenergia appunto! non per niente il suo indirizzo è Via donatori del sangue! Remember: TO FLY FROM FLY !
Fine dell'ora d'inglese, ora segue quella di tedesco: ACTUNG!!!!!!
Un ultimo consiglio in napoletano: se vuoi risparmiare sulla bolletta della luce, lascia perdere il mercato liberalizzato: Astut' 'a luce! (spegni la luce) e usa il sole se no, che ce sta a fà?

Francese:
Traduzione senza vocabolario della poesia di Jacques Prévert " La fontana degli innocenti

Disteso sotto una tenda nella calura
per l'avvenuta vittoria avvenuta lavando ogni Santa Opportunità
re instancabile della parvenza
contratta a nostro nome
debiti grossi da scoppiare
con il colonnello della mezzaluna

Sì ho il viso rifatto
e le scarpe col tacco
eppure quindici donne battono per me
Con le dita del pianista nelle votazioni al Parlamento
come le piccole baguette sull'ano dei trombati
esse fanno lo sgambetto alle leggi del Parlamento di Strasbourgo
e svestite di nero
non ridendo spesso
sono aperte mattina e sera
a tutto l'etere
Vanno a letto e non pensano a chi vive in miseria
fanno la fatica dello spazzino
fottono legiferando alla svelta i miserabili i mutilati gli economicamente deboli i denutriti
Un cenno e il leghista scende dal carroccio
ed il tristissimo lodo si compie di gran carriera
contro il rosso dei ricorsi
E quando ha venduto la sua dozzina di croci
il commerciante di scudi crociati non dice nemmeno lui di no
e il virtuoso con la coppa di vin brulè non ricorda i sani principi per farsi corrompere


quindici donne ve lo garantisco
mi attendono ogni notte alla Fontana di Trevi
non ho che da tendere le mani come un sacco
il sacco attira i sacchi (soldi)
esse mettono i sacchi dentro

Oh vi vedo venire buona e brava gente
Non deve negarsi nulla
ogni uomo che ha tutto il denaro
Se vi interessa quel che faccio dei sacchi me li metto in saccoccia e aspetto l'ora
l'ora chw morirà ogni fiore
e quando viene l'ora
con la scusa di salvare i fiori compro l'ultimo campo di fiori
gli altri sarenno distrutti per la gara dell'alta velocità
Oh l'operaio con l'acna non sa dove vanno i carri con i rifiuti gli hanno detto a Est
e non dobbiamo saperlo più, solo Sandokan sa qualcosa

E le mie quindici donne mi accompagnano alla vittoria
e con le lacrime agli occhi fanno tremare le bandierine
ed il treno si muove e mi porta via con gli altri dittatori
sì il treno si muove e mi porta via nella storia
e questi onori io li porto
e quella esasperanti folla
che contesta sui marciapiedi d'una stazione
col suo spaventoso grido

Tratta di Venaus, no dal Molin,
Maddalena
inceneritori dei commerci
Sì apporto modifiche all'aria aperta
e rifiuti danno morte sotto terra
voi tacerete
si
non smetterò un istante
basi nucleari OGM inceneritori
facciamo presto un'altra guerra
e mettiamo in città il militare in licenza che non vuole tornare al massacro.



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo