Registrati | Persa la password?
Mercoledý 20 ottobre 2021, S. Maria Bertilla Boscardin

tipi da bar



monna lisa vittorio- olivettaMi dispiace, per ora nessuna illustrazione, vorrei che leggendomi immaginate questo locale da soli o, se ci siete giÓ stati, che vi ritornassero tutti i ricordi. Difficile? Ma no! Non cercate l'insegna, tanto non c'Ŕ. Aprendo questo sito siete giÓ entrati.

Tipi da bar numero 1 : La barista o il barista?

In tutt'altre faccende affaccendata/o, in tutti i posti, fuori che dietro al banco. SalterÓ fuori, chissÓ quando, e chissÓ chi sarÓ.

Tipi da bar numero 2 : Tu che sei entrato,

se ne hai voglia presentati, se no, siediti e leggi il giornale, fra un p˛ entreranno anche gli altri, i tipi che piacciono al/alla barista e quelli che detesta, vedrai quanti ce ne sono!


tipi da bar numero 3: la gente che non ha nessun problema di privacy e parla a ruota libera, felice di farsi intercettare anche solo per caso..... eccola, la gente, tutta uguale e tutta diversa:

Sbarbatelli
"Quanto viene?"
"70 citti"
"Lo sai che al distributore della scuola costa un euro?"
"Fanno la campagna alimentare per non far mangiare merendine paciugate, contro l'obesitÓ e poi riempono la scuola di macchinette piene di tutta questa roba"
"Da noi non danno nemmeno pi¨ la focaccia e la pizzetta e mi scazza, la focaccia a 70 citti e la pizzetta a 90 e poi era buona di brutto"
"Non hanno rinnovato il contratto col fornaio"
"Da noi quando fra un'ora e un'altra andiamo a prendere qualcosa alla macchinette il preside ci fa mettere i soldi e poi le spegne. Mi scazza troppo sta cosa, se non vuole che le prendiamo, perchŔ non le lascia spente? No, ci fa perdere i soldi, e poi nell'intervallo, come facciamo a prendere qualcosa se ci sono sempre quelli pi¨ grandi davanti?"

"Questo qui, vedi, (mostrando il telefonino) Ŕ il quartiere Zen a Palermo, Ŕ un posto che se ci vai e non sei del giro t'asciugano tutto, portafoglio, cellulare, giacca, tutto t'asciugano, la polizia non pu˛ entrare, se qualche volta ci va, entra con l'ambulanza a sirene spiegate. E' andato ad abitarci mio cugino."
"Oddio, e tuo cugino sta in un posto cosý?"
"E' voluto andarci lui perchŔ gli piace. LÓ giri senza patente, senza casco in due sul motorino, trovi tutto, trovi, minchia fai quello che cazzo vuoi."
"Non ti ritirano il motorino come qua? belin, che bello per˛"
"Ma, forse, non so, per˛"
"Non ci sono extracomunitari lÓ, non li fanno entrare, e se c'Ŕ qualcuno, fa quello che gli dicono loro"
"E' vero, anche un altro me l'ha detto"
"Io quando ci vado giro sempre con mio cugino, solo con lui, adesso lui conosce tutti. Mi ha detto ti d˛ dieci sacchi se metti sotto quel gatto e io l'ho fatto"
"Povero gatto, sei un bastardo"
"Tanto se non lo facevo io, lo faceva un altro, lo sai che a Palermo scambiano i bambini appena nati? No io non sono stato scambiato, bu˛, forse si, non lo so."




monna lisa vittorio- olivetta



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo