Registrati | Persa la password?
Sabato 15 dicembre 2018, S. Paola di Rosa

Eventi del 27 3 2014


Giovedì 27 marzo 2014
lo stoccafisso e il baccalà
Camogli
lo stoccafisso e il baccalà
la bossa Giovedì 27 marzo 2014 LO STOCCAFISSO E IL BACCALA' Iniziamo subito col dire che in generale, fatte alcune eccezioni, lo stoccafisso é il merluzzo essiccato mentre il baccalà é quello conservato sotto sale. Lo stoccafisso Furono i Vichinghi ad “inventare” questo tipo di conservazione del merluzzo. Il pesce così conservato era trasportabile sulle navi durante i lunghissimi viaggi che compivano via mare. In Italia lo stoccafisso é arrivato grazie ad un nobile veneziano che naufragò nel 1431 sulle coste delle Isole Lofoten a Nord del Circolo polare artico. Soccorsi ed ospitati dagli abitanti i marinai rimasero sul posto sino a primavera quando, aggiustata la nave, tornarono a Venezia portandosi un souvenir: lo stoccafisso. Il baccalà Il nome deriva dallo spagnolo bacalao perché furono i Baschi ad ideare la conservazione sotto sale del merluzzo, erano dediti alla caccia delle balene ma un giorno i cetacei iniziarono una fuga disperata verso il Nord inseguiti dai cacciatori. Fu così che i Baschi del Golfo di Guascogna arrivarono nell’Atlantico settentrionale scoprendo immensi banchi di merluzzi. Una curiosità di nota é che il baccalà veniva usato sulle navi Vichinghe come barometro. Appeso a bordo delle navi quando gocciolava significava che c’era una tempesta in arrivo. L’aumento dell’umidità dell’aria infatti faceva sciogliere il sale. Antipasti Baccalà fritto in pastella Baccalà mantecato su crostini (stoccafisso) Secondi Stoccafisso accomodato alla genovese Baccalà alla pizzaiola Dolce Tartellette al limone € 30 vini esclusi Gradita la prenotazione . la bossa enoteca con cucina Via della Repubblica 124 Camogli 0185772505/3337118084
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo