Registrati | Persa la password?
Sabato 15 dicembre 2018, S. Paola di Rosa

Eventi del 26 12 2015


Sabato 26 dicembre 2015
Rocca del Prete e polenta in Rifugio
S. Stefano D'Aveto
Piacevole anello da percorrere a piedi o con le ciaspole attraverso boschi, radure e torbiere, con spettacolare panorama dal balcone di questa bella anticima del Maggiorasca. Partiremo da Rocca D'Aveto (m 1281), visiteremo la torbiera delle Riane in suggestiva veste invernale, per poi proseguire per boschi fino alla Rocca del Prete (m 1744). Da qui godremo magnifica vista a 360° sulla vallata di S. Stefano e sui monti circostanti, Maggiorasca compreso. Al rifugio al Prato della Cipolla ci attenderà una gustosa polenta. Poi discesa a Rocca d'Aveto. ORE DI CAMMINO EFFETTIVO: 4 DISLIVELLO : m 450 circa DIFFICOLTA' : escursionistica media ISCRIZIONI : IAT S. Stefano 0185 88046 oppure alla Guida Ambientale 339 6057961 INFO : https://www.facebook.com/groups/511271635688533/files/
Concerto - Dalibor Miklavčič, Organo
Santa Margherita Ligure
Dalla Slovenia a Santa Margherita Ligure: grande concerto d’organo per i Concerti di San Torpete Sabato 26 Dicembre 2015, alle 16.30, nuovo appuntamento festivo con “I Concerti di San Torpete. Itinerari musicali alla scoperta di suoni antichi”, realizzati dall’Associazione Sant’Ambrogio Musica in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Organo grazie al fondamentale sostegno del comune di Santa Margherita Ligure, della Regione Liguria, e al prezioso contributo della Compagnia di San Paolo. L’Oratorio di San Bernardo a Santa Margherita Ligure (GE), ospita un concerto dall’indubbio sapore post natalizio non solo per la data in cui si svolge ma per il programma stesso, caratterizzato da brani strettamente legati alle feste di Natale: l’organista sloveno Dalibor Miklavčič eseguirà infatti diverse composizioni scritte da un anonimo compositore sloveno del XVIII secolo composti espressamente per il Natale; eseguirà inoltre alcune improvvisazioni su una pastorale e su canti natalizi elaborate sul momento dallo stesso organista sloveno. Il programma è completato dall’esecuzione di altri pezzi del compositore rinascimentale di origine slovena Jakobus Gallus Carniolus, di anonimo iberico del XVII secolo, le variazioni sul canto popolare Todo el mundo en general di Francisco Correa de Arauxo per chiudere con due esponenti cinque-seicenteschi dell’area musicale tedesca, tre canzoni di Jakob Hassler e Christian Erbach. Tutti i brani sono eseguiti sull’organo dell'Oratorio di San Bernardo, uno strumento costruito nel 1789 da Tommaso II Roccatagliata nel 1789 con la disposizione fonica dei registri tipica della scuola organaria ligure. Nato a Ljubljana (Slovenia), Dalibor Miklavčič si è diplomato a Vienna e si è specializzato in musica antica presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” di Milano, sotto la guida di Lorenzo Ghielmi. È vincitore di numerosi concorsi organistici e svolge regolare attività concertistica in molti stati europei dalla Spagna alla Russia, ed in Asia. Presidente della Società slovena “Organ" per il periodo 2000-2005, ha progettato 25 nuovi organi in Slovenia, favorendo la conoscenza e la diffusione del repertorio organistico all'interno del suo paese. L’ingresso è libero. Per informazioni: info@concertidisantorpete.com - cell. 334 3438453
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo