Registrati | Persa la password?
Mercoledì 19 dicembre 2018, B. Urbano V

Eventi del 23 7 2007


Lunedì 23 luglio 2007
Cena medievale
Lavagna
Festa di Frontiera : Mari Boine (Norvegia)
Lavagna
Festa di Frontiera : Mari Boine (Norvegia)
Mari Boine Persen è un'artista davvero insolita e fuori dalla norma. Mari Boine è specializzata nel canto salmodico del Laestadian, molto popolare tra il popolo Sami di Norvegia. Risulta difficile collocarla in un genere ben definito e paragonarla a qualche altro artista, perchè poche come lei vivono in simbiosi viscerale con la loro terra, in questo caso la Norvegia, e sanno trasmetterne l'odore, la carnalità e i suoni ancestrali dell'ambiente che la circonda. Già le liriche che compone e canta sono nella lingua della gente Sami del posto. Il suo esordio a distribuzione internazionale è "Gula Gula", registrato nell'89 per la Real World di Peter Gabriel che intuì la grande carica espressiva di questa ragazza forte e decisa come poche. Il disco infatti, non a caso, ha ricevuto ampi consensi dalla critica e dal pubblico che per la prima volta si accorse di questa singolare cantante che sembrava caduta da un altro pianeta: cos'erano queste voci arcaiche e gutturali che sembravano "uscirle dal corpo" più che dalla voce? Cos'era quella musica senza tempo che ricordava più antichi riti propiziatori e divinatori che vera e propria "musica" contemporanea? La particolare vocalità di Mari infatti, abbinata alle linee melodiche delle sue "arie", reinterpreta le mitologie di un popolo circondato dai ghiacci e dall'oscurità per grande parte dell'anno, e appare senza dubbio originale e unica, con pochissimi termini di paragone sul mercato internazionale. La musica di Mari, fonde sapientemente gli antichi spiritual neri, insieme al joik tradizionale Sami, contaminandoli coi canti gregoriani cristiani, e miscelando il tutto con "insert" di musica contemporanea come il jazz, il rock e la musica di altre culture popolari quali quella indiana americana, araba e africana (specie nell'uso tribale delle percussioni) prestando la sua particolare voce al sassofonista Jan Garbarek, al cui fianco ha inciso il più recente album per la ECM, Twelve Moons.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo