Registrati | Persa la password?
Martedì 11 dicembre 2018, S. Damaso I

Eventi del 21 1 2018


Domenica 21 gennaio
Fiera di S. Antonio
Chiavari
Sabato 20 e domenica 21 gennaio ritorna a Chiavari la tradizionale fiera di Sant’Antonio. Nei banchi disposti in centro merce varia, in viale Kasman la tradizionale parte agricola.
House concert con Gioacchino Costa e Armando Corsi
Lavagna
Gioacchino Costa e Armando Corsi aprono la nuova stagione degli "house concert" proposti dall'enoteca Monna Bianca di Lavagna. Lo faranno con un progetto legato alla canzone popolare, riscoprendo un repertorio tradizionale che vuole essere un omaggio alle più belle canzoni del nostro dialetto. Come di consueto, alle 18 aperitivo, alle 19 live e alle 20.30 cena con l'artista.
Presepe del Brunzin
Lavagna
Ultimi due giorni per visitare il presepe del Brunzin. Visto l'enorme successo e le richieste di visita pervenute anche da fuori regione, resta aperto fino a domenica 21 gennaio 2018, per i soli giorni di sabato e domenica con orario 10-12 e 15-19. Quest'anno, oltre ai tradizionali personaggi locali, nel presepe sono stati aggiornati è stato arricchito con la rappresentazione dei 12 tra i più importanti olimpionici: Pamic, Yuri Chechi, Eraldo Pizzo, Benvenuti, Alberto Tomba, Calligaris, Tania Cagnotto, Valentina Vezzali, Gigi Riva, Pietro Mennea, Castrogiovanni, Fausto Coppi. Il ricavato delle offerte sarà devoluto a: 50 % ai Bambini dell'Ospital San Carlos del Chiapas, 50% all'Associazione Italiana Ricerca sul Cancro.
Visita all'antico acquedotto
Camogli
Domenica 21 gennaio si ripercorre l'antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. I lavori per realizzare l'Acquedotto delle Caselle furono progettati ed eseguiti dalla Ditta F.lli Sandrini e Magherini di Firenze e iniziarono il primo ottobre 1897. L'inaugurazione avvenne l'8 ottobre 1899. Ampie finestre panoramiche e l'immersione nel buio di gallerie scavate nel conglomerato hanno concorso a farne uno dei percorsi più spettacolari ed emozionanti del Monte di Portofino. Il sentiero – la cui percorrenza richiede una certa pratica e una buona forma fisica – è accessibile solo se accompagnati dalle guide del Parco di Portofino ed ha un tracciato altamente spettacolare e suggestivo tra tunnel, scalette e passaggi a strapiombo. .L’appuntamento è alle ore 09 davani la Chiesa di San Rocco di CamogliFine dell’escursione alle 13 circa in località “Caselle”. Al termine i partecipanti possono scendere autonomamente a San Fruttuoso o rientrare a San Rocco.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo