Registrati | Persa la password?
Mercoledì 19 dicembre 2018, B. Urbano V

Eventi del 19 3 2016


Sabato 19 marzo 2016
Women’s Sailing Cup Italia 2016 - regata per Airc
Chiavari
Women’s Sailing Cup Italia 2016: regata Internazionale, 100% Donne, 100% Sport, 100% Solidarietà. Con Airc la ricerca va a gonfie vele, a Chiavari dal 18 al 20 marzo. Nel weekend, oltre alla regata e alla raccolta di fondi a favore di Airc, il Comune di Chiavari propone in città un ricco programma di eventi per promuovere l’intero territorio cittadino.Mentre le veliste si sfideranno nelle acque di Chiavari per conquistare il titolo di campionesse della prima edizione della "Women’s Sailing Cup Italia 2016", a terra si susseguiranno molteplici eventi che uniranno in un unico circuito il centro città al porto : concerti, rally d’auto e moto d’epoca, stand del mondo della nautica e dell’agro-alimentare, degustazioni, attività benessere e beauty, uscite in barca e primi rudimenti di vela e molto altro ancora. Un appuntamento da non perdere è sabato 19 marzo, alle ore 15. Nell’area conference allestita sotto la tensostruttura al Porto di Chiavari, l'oncologa Lucia Del Mastro del Comitato Scientifico Airc (lavora all'I.R.C.C.S. Azienda Ospedaliera Universitaria "San Martino" - IST, Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro Genova) terrà una conferenza pubblica sul tema : “Cosa è il tumore al seno, come si sviluppa, prevenirlo e preservare la fertilità delle donne sottoposte a chemioterapia”. Testimonianza di Valentina Robino. Il pubblico potrà porre domande alla ricercatrice. Airc sarà inoltre presente con volontari e uno stand informativo alla Marina, dove sarà possibile acquistare ad offerta libera i prodotti messi generosamente a disposizione dagli sponsor. Tutto il ricavato andrà a sostegno della ricerca contro i tumori. Anche Blue Project metterà a disposizione le sue barche a vela da regata di altissimo livello e le skipper per uscite in mare per vedere la regata da vicino e apprendere i primi rudimenti di navigazione. L’intero ricavato verrà devoluto ad Airc. Sempre sabato 19 marzo, Evelina Christillin, organizzatrice delle Olimpiadi di Torino 2006, onorerà la regata con la sua presenza. In quell’occasione gli organizzatori della manifestazione avranno il privilegio di conferirle un premio per il suo speciale impegno a sostegno di Turismo, Cultura e Sport. Per tutti i giorni di evento, sarà presente una troupe di Saily.it che effettuerà le riprese della regata in mare e degli avvenimenti collaterali a terra con interviste ai protagonisti.
Antonio Ornano porta in scena lo spettacolo Scoiattoli
Cicagna
Torna "Comic Bazar", la sezione della stagione 2015/2016 che porta sul palco del Teatro di Cicagna noti e amati comici televisivi e sabato 19 marzo ore 21direttamente da Zelig e dopo il clamoroso successo nei più grandi teatri italiani, arriva Antonio Ornano con Scoiattoli, uno spettacolo scritto dallo stesso Ornano con Carlo Turati e Matteo Monforte. Qual è il filo conduttore che lega il professore – antropologo/biologo – cinico e spietato di Zelig ad un attore di prosa dalla doppia personalità o ad un Life Coach di fama internazionale? La comunicazione. Da Zelig al Teatro di Cicagna Antonio Ornano: la comicità esilarante con la chirurgica invadenza della suocera.
Viaggio nel mondo della colonna sonora
Chiavari
ore 16.30 - Viaggio nel mondo della colonna sonora: origine, costruzione, segreti. Conferenza organizzata dalle associazioni Virtus et Probitas in Re Publica Chiavari e Stella Polare, a cura di Maria Rita Mori e Raffaella Mori. Al flauto traverso Elisabetta Dussoni.
Il porto al centro
Chiavari
Conferenze, stand, musica, prodotti tipici del territorio, esibizioni sportive di salvataggio in mare,mostre fotografiche, raduno di auto e moto d'epoca, proiezioni di cartoni animati per famiglie, concorso di idee rivolto alle scuole per un weekend all'insegna della cultura e del divertimento che vede il porto di Chiavari al centro del percorso cittadino, perfettamente integrato nel suo tessuto sociale. L'evento si rivolge a tutte le fasce di età con attenzione particolare ai più giovani che, oltre ad aver partecipato alla realizzazione di alcuni progetti che verranno presentati per l'occasione, sono stati invitati a partecipare attivamente alla vita del porto e della loro città. Provate ad immaginare un corteo che si snoda lungo le vie di Chiavari, dal porto alla passeggiata mare, dalle arterie principali fino al centro storico sotto le arcate del suo caruggio, al suono delle brass band, divertenti orchestre itineranti che fungeranno da guida musicale lungo questo percorso ideale. Saranno presenti numerose realtà territoriali proprio a testimonianza di una rinnovata apertura verso l'entroterra del Tigullio e le sue eccellenze. In porto troverete gli stand del Mercato Campagnia Amica - Coldiretti, in prima linea per la valorizzazione dei prodotti tipici. Sarà possibile degustare e acquisire prodotti agroalimentari Liguri o agricoli a Km Zero. Particolare risalto sarà dato anche al settore ittico con laboratori dedicati e pescato del giorno. Il pubblico rimarrà senz'altro sbalordito dalle performance del team di K38 Italia rescue che si esibiranno con flyboard, acquabike (moto d'acqua) e cani da salvataggio. Gli operatori nautici di Marina Chiavari e del Tigullio si metteranno in mostra per promuovere i tanti servizi legati al diportismo e al turismo sul mare che caratterizzano un'offerta che si vuole sempre più competitiva. Ci saranno tante altre sorprese da scoprire durante questa grande festa all'insegna dell'integrazione porto/città e della valorizzazione turistica di Chiavari che passa dal potenziamento delle strutture del Marina mentre la saldatura fra porto e città è simboleggiata attraverso la riprogettazione del percorso della passeggiata a mare. Marina Chiavari intende comunicare la sua nuova realtà e il suo potenziale attrattivo nei confronti della clientela diportistica, attuale e potenziale, attraverso l'implementazione di una strategia di marketing e comunicazione a 360 gradi per contribuire alla progressiva configurazione di uno "smart port" caratterizzato da una forte integrazione con il territorio. Marina Chiavari e il Comune di Chiavari colgono quindi questa grande occasione per invitare tutti gli amanti del mare e della vela e chi in generale, apprezza questo territorio e le sue ricchezze o vuole scoprirlo, a partecipare all'evento "Il Porto al Centro" sabato 19 e domenica 20 marzo a Chiavari.
Giornate Fai di Primavera
Camogli, Sestri L. e Lavagna
Sabato 19 e domenica 20 marzo - In tutta Italia tornano le Giornate Fai di Primavera, la storica manifestazione del Fai, il Fondo Ambiente Italiano. Nel Levante ligure, i beni aperti: Abbazia di San Fruttoso a Camogli, Arinox di Sestri Levante e Casa Carbone a Lavagna. Info e approfondimenti su www.giornatefai.it.
Giornata Nazionale FAI con FIAB Tigullio Vivinbici
Sestri Levante
Sabato 19 marzo i volontari di FIAB Tigullio propongono un percorso facile alla scoperta dell'Arinox a Riva Trigoso. Appuntamento con la propria bicicletta alle ore 9.00 in Piazza Lavoratori Fit (c/o Coop) a Sestri Levante con partenza alle 9.15. Facile giro sulle belle ciclabili di Sestri Levante per poi raggiungere il sito dove sorge la ARINOX a Riva Trigoso. Visita guidata gratuita a cura di tecnici Arinox (gruppi di 20 persone ogni 20 minuti) Al termine della visita (della durata complessiva di 1 / 1.5 h) l'escursione termina e i partecipanti sono liberi. Per chi lo desidera, dalle 12 alle 14, il Comitato del “Bagnun” di Riva Trigoso offrirà, al termine del percorso, l'antico piatto dei pescatori. Quota di partecipazione: soci FIAB: € 1 per assicurazione infortuni; non soci: € 2 per assicurazione RC e infortuni.
24° Giornata FAI primavera 2016 Arinox: tra tradizione ed innovazione
Sestri Levante
La delegazione Portofino/Tigullio, con la giornata FAI di primavera, vuole valorizzare e portare all’attenzione del grande pubblico un sito industriale che tende al concetto di economia circolare sul territorio di riferimento ed ha individuato nel sito dell’ARINOX a Riva Trigoso un esempio paradigmatico legato alla trasformazione dell’acciaio inox e alle sue implicazioni nel mondo dell’arte e del design in una zona prettamente turistica dove il valore ambientale del territorio è il primo volano economico. La 24° Giornata FAI PRIMAVERA che si terrà il 19 marzo dalle 10 alle 17 presso lo stabilimento ubicato in Via Aurelia 118 nella frazione di Riva Trigoso di Sestri Levante , farà vivere ai partecipanti l’esperienza della riconversione di un sito industriale attraverso un percorso che Grand Hotel Miramare, Via Milite Ignoto 30, 16038 Santa Margherita Ligure. Delegazione FAI Portofino Tigullio e-mail: delegazionefai.portofino@fondoambiente.it parte dalla storia del sito con l’esposizione di appositi pannelli illustrativi, prosegue attraverso la visione in tempo reale dell’attività produttiva e termina con un’esposizione di oggetti d’arte e di design a cura del “centro Inox” di Milano, associazione che si occupa di promuovere lo sviluppo sostenibile delle applicazioni degli acciai inossidabili in Italia, tra cui spicca la presenza dell’auto “DeLorean DMC-12” con apertura delle portiere ad ali di gabbiano e resa celebre dal film “Ritorno al futuro”, la moto “DUU” della CR&S “fada sü a Milán cont el coeur e cont i man” con motore Harley-Davidson, la “cometa” realizzata dallo scultore Andrea Forges Davanzati, la scultura “Oceano” di Helidon Xhixha e tante altre opere che si potranno scoprire durante la visita. I visitatori verranno accolti dai volontari FAI presso l’entrata dello stabilimento ed accompagnati da tecnici Arinox per tutto il percorso in gruppi fino a 20 persone con partenze ogni 20 minuti. A corredo della visita, nell’ora di pranzo, dalle 12.00 alle 14.00, il comitato del “bagnun” di Riva Trigoso offrirà, al termine del percorso, l’antico piatto dei pescatori a base di acciughe “nostrane”, gallette di pane dei panifici locali, pomodoro e olio extravergine di oliva della cooperativa olivicoltori di Sestri Levante al fine di esprimere il legame con il territorio e la valorizzazione delle risorse locali anche dal punto di vista gastronomico. La giornata FAI PRIMAVERA 2016 avviene con il Patrocinio di Regione Liguria, Città Metropolitana di Genova e Comune di Sestri Levante.
Giornata Fai - Abbazia di San Fruttuoso
Camogli
Abbazia di San Fruttuoso a Camogli (GE) Nel weekend delle Giornate FAI di Primavera l’Abbazia di San Fruttuoso a Camogli (GE) sarà visitabile a contributo libero dalle ore 10.00 alle 15.45 (l’orario di chiusura sarà soggetto a variazioni in base all’orario dell’ultima corsa del battello di rientro per Camogli, in caso di condizioni meteo marine sfavorevoli e sospensione del servizio battelli di linea da e per Camogli l’Abbazia resterà chiusa). Inoltre dalle 11.00 alle 15.00 i soli iscritti FAI (possibilità di iscriversi in loco) avranno l’opportunità esclusiva di visitare il piano centrale della Torre Doria. Monastero benedettino, covo di pirati, umile abitazione di pescatori e poi per secoli proprietà dei principi Doria, l’Abbazia di San Fruttuoso è un luogo oggi assolutamente unico, dove l’opera dell’uomo si è felicemente integrata con quella della natura. Sabato 19 e domenica 20 marzo presso la banchina di partenza dei battelli di Camogli sarà allestito un Banco FAI per la raccolta fondi e, grazie alla generosa collaborazione della Società Golfo Paradiso di Camogli, a TUTTE le persone che si iscriveranno per la prima volta al FAI sarà regalato il biglietto del battello per la tratta Camogli – San Fruttuoso A/R. Chi si iscriverà al FAI o rinnoverà l’iscrizione al tavolo di accoglienza allestito in piazzetta Doria Pamphilj (all’interno dell’Abbazia in caso di pioggia) riceverà invece in omaggio una profumatissima pianta aromatica, grazie alla generosa collaborazione dell’Azienda Agricola Geranio Flowers di Rapallo. A San Fruttuoso saranno operativi gli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Scientifico Statale “Nicoloso da Recco” di Recco, del Liceo Classico Statale “Giovanni da Vigo” e dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Fortunio Liceti” di Rapallo, che forniranno ai visitatori le principali informazioni storiche e architettoniche sull’Abbazia. Per informazioni: FAI-Abbazia di San Fruttuoso tel. 0185 772703 fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it
Giornata Fai - Casa Carbone e Cimitero Monumentale
Lavagna
Sabato 19 e domenica 20 marzo, Casa Carbone, affascinante casa-museo nel centro storico di Lavagna (GE), sarà visitabile a contributo libero dalle ore 10 alle 18. In entrambe le giornate i panifici Sanguineti e Balin di Lavagna offriranno una gustosa merenda, mentre il vivaio Giardino dei Giorgi celebrarà l’arrivo della bella stagione esponendo in loco piante e fiori che sarà anche possibile acquistare. Oggetti d’arte, ceramiche e arredi fin-de-siécle, tempere parietali, dipinti di scuola ligure del XVII secolo e vivaci pavimenti a terrazzo decorano Casa Carbone, che custodisce con fedeltà e calore l’atmosfera domestica e il gusto dell’abitare a cavallo tra Ottocento e Novecento. Il giardino interno è arricchito da camelie, ortensie di varietà antiche e profumate piante di limoni che fanno da cornice a questo raccolto angolo verde. Di seguito, il programma delle iniziative speciali in occasione della 24ª edizione delle Giornate FAI di Primavera: Una giornata con Emanuele e Siria Sabato 19 marzo, alle ore 15.30, sarà possibile partecipare a una visita inedita in compagnia di attori che impersoneranno Siria ed Emanuele Carbone, proprietari del bene prima della donazione al FAI, regalando ai partecipanti uno spaccato di vita quotidiana dell’epoca e raccontando storie e aneddoti della casa dove hanno vissuto. Ingresso a contributo libero, prenotazione obbligatoria Visita speciale in LIS Domenica 20 marzo, ore 15.30 visita speciale in LIS, il linguaggio dei segni, con animatrice specializzata. Ingresso a contributo libero, prenotazione obbligatoria Visite guidate speciali al Cimitero Monumentale di Lavagna Domenica 20 marzo, alle ore 10.30 – 11.30 – 14.00, visite guidate al Cimitero Monumentale di Lavagna a cura di AGTL – Associazione Guide Turistiche della Liguria e della Cooperativa Terra Mare di Lavagna, con partenza e arrivo a Casa Carbone. Partecipazione a contributo libero, prenotazione consigliata. Prenotazione obbligatoria per gli eventi “Una giornata con Emanuele e Siria”, “Visita Speciale in LIS” entro le ore 17 di venerdì 18 marzo – tel. 0185 393920 / 0185 41023 o scrivendo a faicarbone@fondoambiente.it oppure visitefai@terra-mare.it Per le “Visite guidate speciali al Cimitero Monumentale di Lavagna” La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria. A Casa Carbone saranno operativi gli Apprendisti Ciceroni® degli istituti IISS “F. Liceti” di Rapallo Rapallo, IPSCT “Giovanni Caboto” e Liceo “Marconi Delpino” di Chiavari che forniranno ai visitatori le principali informazioni storiche e artistiche sulla casa-museo. Per informazioni: FAI – Casa Carbone tel. 0185-393920 faicarbone@fondoambiente.it Coop. Terra Mare tel. 0185-41023 visitefai@terra-mare.it
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo