Registrati | Persa la password?
Martedì 18 dicembre 2018, S. Graziano

Eventi del 19 8 2006


Sabato 19 agosto 2006
Drée Molinaro - Mostra antologica
Càlvari
Drée Molinaro - Mostra antologica
La Mostra antologica delle opere dello scultore ANDREA Drée MOLINARO è un omaggio che gli amici hanno voluto fargli nel decennale della sua scomparsa. Nato a Buia, nel Friuli, nel 1931 e deceduto a Càlvari, nell'entroterra di Chiavari (Genova), nel 1996, Molinaro ha interrotto precocemente un percorso artistico che aveva iniziato negli ultimi anni Sessanta e che via via si era sviluppato fino a condurlo alla realizzazione di opere di grande impegno, tra le quali spicca il monumento a Cristoforo Colombo innalzato nel 1993 a Càlvari, suo paese di adozione. Andrea Molinaro aveva trovato una sua precisa collocazione nell'arte contemporanea anche per l'originale tecnica, del tutto personale e inconfondibile, con cui realizzava le sue figure: non scolpiva ma "costruiva", non toglieva materia, come fa chi scolpisce, ma usando l'acciaio “aggiungeva” pezzo su pezzo, frammento a frammento, dando leggerezza alla forma con la fiamma dell'arco voltaico, che utilizzava per traforare la lamiera o per renderla scabra con grumi di saldatura. Il suo forte erano i cavalli, esaltati nello slancio della corsa. La prima sua opera è stata infatti un cavallo, l'ultima un trittico di cavalli, una composizione molto bella. Ma il suo interesse ha saputo esprimersi in tanti altri soggetti, da quelle "Maternità" stilizzate che avevano la loro forza, ma anche la loro dolcezza, nella purezza delle linee, a quelle interpretazioni efficaci e in taluni casi drammatiche della condizione giovanile del mondo d'oggi o della sua terra natale martoriata dal terremoto. La Mostra allestita a Càlvari, nelle sale dell'austero palazzetto del "Lascito Cuneo", consentirà di ammirare, riuniti per la prima volta, assieme ai pochi conservati dai familiari, molti dei lavori che egli aveva donato agli amici con spontanea e disinteressata generosità. La personalità artistica di Andrea Molinaro è stata efficacemente illustrata da Franco Ragazzi in un volume con il quale ha inteso dare il giusto riconoscimento ad un artista schivo e generoso, meritevole di essere considerato per la singolare capacità dì plasmare l'acciaio e di fame opere d'arte uniche e irripetibili. La Mostra, inaugurata alle ore 18 di sabato 19 agosto, resterà aperta fino a domenica 27 agosto con il seguente orario: dal lunedì al sabato, ore 16 23; domenica ore 10 23.
Cromatigullio festival rock & arte
Lavagna
Cromatigullio festival rock & arte
La compagnia d'arte CROMATIGULLIO presenta la seconda edizione di CROMATIGULLIO*FESTIVAL: un evento che unisce, promuove e sostiene realtà creative giovanili (ROCK & ARTE). L'appuntamento è per il 18-19 Agosto a Lavagna, all'interno del Parco Tigullio, dove verrà allestito uno spazio per la musica dal vivo (si alterneranno sul palco, dalle ore 20.00 fino alla mezzanotte, bands locali emergenti ed esclusivi ospiti appartenenti al panorama indipendente italiano... due tra le migliori live band in circolazione!!!), per l'arte (video-proiezioni ed installazioni a cura di un gruppo di studenti dell'Accademia delle Belle Arti di Carrara, con la partecipazione dell' associazione BIANCHENNEURO) e per alcune bancarelle di dischi e vinili. Sarà garantito un servizio bar-ristoro. In tale contesto sarà presentato LIBERE INTERPRETAZIONI DANNO LE VERTIGINI (Gammarò Editori), un libro-raccolta di testi abbinato ad una compilation di brani tutti originali... una testimonianza della realtà musicale tigullina da leggere e da ascoltare!!! CROMATIGULLIO*FESTIVAL è uno spazio di aggregazione libero e gratuito che nasce dalla collaborazione con la coop sociale LA FATTORIA con cui si rinnova l'impegno di sensibilizzazione verso comportamenti da abuso. Allo scopo di veicolare messaggi di prevenzione-riflessione-consapevolezza su alcol, droga e AIDS sarà presente l'Unità Mobile Interattiva. Per ogni informazione è disponibile il sito: www.cromatigullio.org -------------------------------------------------------------------------------- >>> programma musicale <<< Venerdì 18 Agosto dalle ore 20.00 KARMA K (indie rock) BAD TASTE (indie rock) JULIE’S HAIRCUT Sabato 19 Agosto dalle ore 20.00 SUBTLE SILVER (noise rock) STRIP SILENCE (molest rock) CELLAR DOOR (psyco rock) ONE DIMENSIONAL MAN -------------------------------------------------------------------------------- >>> bio ospiti <<< JULIE’S HAIRCUT #materiale dal sito www.julieshaircut.com# In attività dal 1994, I Julie’s Haircut sono un collettivo di sei musicisti emiliani. Il loro album di debutto “Fever in the funk house” (Gammapop, 1999), uno strano mix di garage rock, psichedelia noise e melodie pop fu salutato dalla critica come uno dei migliori debutti indie-rock italiani. Il successivo “Stars never looked so bright” (Gammapop, 2001) mescolava questi elementi con un approccio più soul, rispecchiando l’amore per la black music degli anni 60 maturato in seno alla band. Nel 2003, dopo essere passati sotto l’egida della bolognese Homesleep Records I Julie’s Haircut hanno pubblicato il loro terzo album “Adult situations”, il primo a godere di una distribuzione internazionale. Qui melodia e psichedelia si compenetrano in maniera più personale, dando vita al loro miglior lavoro fino ad oggi. Nel 2005, con l’aggiunta del nuovo membro Andrea Scarfone alle chitarre ed effetti, la musica dei Julie’s Haircut si sta movendo verso territori più sperimentali, concentrandosi maggiormente sull’improvvisazione e la ricerca sonora, senza perdere contatto con il groove che ha caratterizzato la loro musica fin dal primo giorno. In gennaio 2006 esce "After dark, my sweet", quarto album della formazione. Discografia: - AFTER DARK, MY SWEET (2006) - ADULT SITUATION (2003) - STARS NEVER LOOKED SO BRIGHT (2001) - FEVER IN THE FUNK HOUSE (1999) ONE DIMENSIONAL MAN #materiale dal sito www.onedimensionalman.com# Chi ha detto che dall'Italia, come da molti altri paesi europei e non solo, non possa arrivare una proposta convincente per il mercato del rock indipendente internazionale? Ad esempio, un gruppo di sicuro valore come questi non più ragazzini, proviene dal nord-est del paese, quel fazzoletto di territorio ricco, opulento e sprecone, dove si ha il minor tasso di scolarizzazione d'Italia, ed il più alto numero di incidenti stradali mortali. Questo pezzo di terra, che malgrado le sue tante bellezze è ormai arido e invivibile, il cui motore economico è la piccola impresa e dove i ragazzi lasciano la scuola a 14 anni per lavorare e a 18 comprarsi la macchina più figa, forse non a caso ha partorito negli ultimi anni molti dei gruppi più interessanti della scena indipendente italiana. One Dimensional Man sono sicuramente fra questi. Incazzatissimi, il loro suono dal vivo, ruvido e privo di compromessi, dallo spettacolo ironicamente teatrale al piglio sarcasticamente "politico" dei "comizi" fra una canzone e l'altra, dalle nudità esibite narcisisticamente al sudore copioso e agli sputi di rabbia che la band mette in mostra con mal celata spudoratezza, hanno fatto dire ad alcuni che sono la migliore "live band" d'Italia... Ma One Dimensional Man non è che un onesto power rock trio, proveniente da Venezia, con all'attivo quattro album (l'ultimo uscito in Giugno 2004), una lunga serie di partecipazioni discografiche in diverse compilazioni, qualche centinaio di concerti nella penisola ed alcune apparizioni all'estero. Discografia: - TAKE ME AWAY (2004) - YOU KILL ME (2001) - 1000 DOSES OF LOVE! (1999) - ONE DIMENSIONAL MAN (1997) BIANCHENNEURO productions #www.ngvision.org/mediabase/563# Associazione culturale formata da studenti del Dipartimento di Arti Multimediali dell’Accademia di Belle Arti di Carrara. Presenteranno un trailer del cortometraggio "La Catartica Storia del Mio Amico ANIN". ... ci sarà spazio anche per altri mini clip e animazioni, oltre che per sculture, tele e foto ... ------------------------------------------------------------
"Assolvete l'Andrea Doria"
Moneglia
Sabato 19 agosto, alle ore 21,15 nel cortile della scuola in via Caveri, 18, sarà presentato il volume di Fabio Pozzo, "Assolvete l'Andrea Doria", sul naufragio della nave ammiraglia italiana Andrea Doria avvenuto nel 1956. L'autore sarà introdotto da Mario Dentone. Il testo sarà disponibile per l'acquisto alla fine della conferenza. Per ulteriori informazioni contattare il Centro Studi e Ricerche al numero 3482823807 o all'indirizzo email ad_monilia@yahoo.it.
Serata danzante caraibica
Santa Margherita Ligure
Serata danzante caraibica
Serata danzante di ballo latino americano. Durante la serata vi sarà una gara di ballo amatoriale con in palio un soggiorno per 2 persone in una località turistica
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo