Registrati | Persa la password?
Lunedì 10 dicembre 2018, Madonna di Loreto

Eventi del 16 7 2013


Martedì 16 luglio 2013
Passeggiata lungo l'oasi dell'Entella e visita alla Basilica
Lavagna
Ritrovo ore 21 piazza Cordeviola info 0185-392965
Lo sbarco dei saraceni
Lavagna
Saraceni nel Borgo! Dalle 19 alle 23 “In un pomeriggio d’estate del 1213 giunge la notizia che alcune spie saracene sono in paese per preparare un attacco, informati della presenza dell’inviato del Console genovese. Gruppi di soldati armati girano per le vie controllando i turisti e le loro borse alla ricerca delle spie. Entrano nei locali ferman-dosi al Bar Dasso e rafforzano la guardia alla porta di Via alla Spiaggia. Non riescono però ad evitare lo sbarco! Gruppi di Saraceni urlanti arrivano sulla spiaggia con le loro imbarcazioni. L’esigua guarnigione viene sopraffatta, gli arabi sono padroni del Borgo, dilagano nei locali e si stabilizzano da Ca Melia, Last Beach, Bar Dasso e Bar del Borgo. La guarnigione intanto ripiega con morti e feriti da Enopolis, Melograno e Taverna Messicana. Il comandante locale a questo punto cerca una mediazione ed organizza la consegna di un riscatto per liberare la città. Lo accompagna l’inviato genovese e un uomo di chiesa. Cristiani e saraceni si incontrano in via Br. Partigiane. Gli uni di fronte agli altri cercano un accordo, urlando e minacciandosi. I Pirati non vogliono oro ma il Nobile Genove-se, iniziano i duelli, sembra abbiano la meglio gli arabi quando si sente un suono di corno. Il grosso dell’Esercito Geno-vese proveniente da Melograno, Taverna Messicana, Raieu e Balin carica i Saraceni aiutati anche dai cittadini. Scaramucce, duelli, urla, richieste di aiuto, i Saraceni vengono respinti verso Piazza N. Sauro e la spiaggia dei Bagni Giovanni e Bagni Annamaria. Fuggono sulle loro imbarcazioni. Viene catturato il capo dei pirati. La popolazione tutta festeggia con musica, balli e con la posa dei lumini votivi in mare”. Gruppi storici partecipanti alla rappresentazione: Flos Duellatorum dei Sestieri Lavagna Cavalieri della Commenda di Recco Gruppo Storico I Gatteschi di Genova Compagnia Balestrieri del Mandraccio di Genova Si consiglia l'utilizzo di mezzi a due ruote o dei mezzi pubblici per raggiungere Cavi Borgo.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo