Registrati | Persa la password?
Lunedì 10 dicembre 2018, Madonna di Loreto

Eventi del 14 9 2006


Giovedì 14 settembre 2006
Le lettere di Tristan
Sestri Levante
Guido Lombardi e Anna Lajolo presentano il loro ultimo libro sull’isola di Tristan da Cugna. Un’isola remota, il microcosmo umano più solitario del mondo, la mitica Tristan da Cunha, narrata sul filo delle lettere scritte nell’arco di dieci anni dagli isolani agli autori a seguito del loro soggiorno all’isola. Lettere che legano mondi lontani e segnano il trascorrere del tempo sull’isola, raccontano vita quotidiana, sentimenti e speranza dei trecento abitanti discendenti di naufraghi, balenieri e transfughi, da due secoli orgogliosi di vivere sulla loro isola sfumata dalla leggenda, nella solitudine del sud Atlantico.Dalle figure umane delle lettere, al viaggio, i ricordi, l’amicizia, la storia, la natura esclusiva, il racconto approda al presente della comunità isolana. E compone un quadro del mondo straordinario di Tristan, narrato dagli autori in chiavi diverse nei precedenti libri e nel documentario “Tristan da Cunha. L’isola in capo al mondo” ( riproposto durante la serata ) che con questo nuovo itinerario in divenire completano la loro saga sull’isola più solitaria del mondo. Dove vivono i discendenti di due marinai di Camogli, Repetto e Lavarello naufragati a Tristan con il brigantino a palo Italia nel 1892. Quella drammatica vicenda ha avuto un seguito romantico, i due marinai si sono innamorati di due ragazze isolane e sono rimasti per sempre sull’isola remota, dove oggi vivono i loro discendenti.
Agricoltura e Paesaggio nel Levante Ligu
CHIAVARI
Proiezione di DIA di Fabrizio BOTTARI presso la sede del CAI organizzata dal gruppo TAM del CAI, in collaborazione con ZUCCHERO AMARO e la coop. AGRI-CULTURA DELL'EQUO. Precederà una breve introduzione del Presidente e quindi un assaggio dei prodotti. Seguirà escursione
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo