Registrati | Persa la password?
Venerdì 14 dicembre 2018, S. Giovanni della Croce

Eventi del 14 10 2006


Sabato 14 ottobre 2006
Premio nazionale miglior giornalino
Chiavari
Il Premio nazionale "Città di Chiavari" al miglior girnalino per ragazzi, è istituito dal Comune di Chiavari e dall'Associazione Ligure Letteratura Giovanile, con contributo della Fondazione Carige. E' l'unico premio esistente in Italia destinato ai giornalini per ragazzi. La manifestazione avrà luogo presso l'Auditorium di Chiavari, dalle h 9.30 alle h 12 circa. Verranno premiati 13 giornalini editi in Italia, destinati ai bambini tra i 7 e gli 11 anni. Quindi saranno condotte attività di animazione e giochi a premi per i bambini partecipanti (di età tra i 7 e gli 11 anni). Al termine della manifestazione a bambini, insegnanti e bibliotecari verranno date in omaggio varie copie dei diversi giornalini. Inoltre, gadgets per tutti i bambini. Interverranno Sindaco, Assessore ai Servizi Sociali e Assessore alla Cultura, insieme alla giuria formata da: - Angelo Nobile, presidente della giuria e dell'Associazione Ligure Letteratura Giovanile, docente di Letteratura per l'infanzia e l'adolescenza all'Università di Parma; - Marino Cassini, scrittore per ragazzi, già direttore della Biblioteca internazionale per la gioventù E. De Amicis di Genova; - Ermanno Detti, giornalista, critico, direttore della Rivista "Pepeverde"; - Lucrezia Giarratana, illustratrice del libro per ragazzi; - Grazia Mignone e Alessandro Monti in rappresentanza degli Assessorati promotori. Il servizio di accoglienza sarà assicurato dalle allieve dell'Istituto professionale "Caboto" di Chiavari. La partecipazione è aperta a tutta la cittadinanza.
Operazione Fiumi
Chiavari
Il Circolo Legambiente Cantiere Verde “Daniela Bianchi” organizza nella cornice della campagna nazionale “Operazione Fiumi” la pulizia degli argini e della foce del Fiume Entella. I volontari di Legambiente e il Gruppo Scout Assoraider di Sestri Levante danno appuntamento agli interessati sabato 14 ottobre pv, ore 15, sul lato chiavarese della foce dell'Entella. L'evento mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sul rischio idrogeologico che in Liguria è – come risaputo - estremamente elevato riguardando l'80% dei comuni. “Il rischio ambientale è correlabile all’inadeguatezza del complesso alle misure di prevenzione ed è constatabile come a fronte di fenomeni idrologici nemmeno eccezionali il territorio mostri una vulnerabilità sensibilmente elevata. L’andamento dei fenomeni meteorici sui bacini negli ultimi anni fa ritenere probabile il verificarsi in futuro di ulteriori eventi calamitosi”, così dichiara la stessa Regione Liguria in relazione al rischio idraulico. Al di là del rischio idrogeologico ci preme sottolineare un ulteriore aspetto di rischio ambientale. I rilevamenti effettuati da Goletta Verde di Legambiente solo alcuni mesi fa nelle acque marine antistanti la foce dell'Entella hanno fatto registrare dati estremamente preoccupanti definendo una situazione di grave inquinamento. La scheda monografica del “Piano di Tutela delle Acque” della Regione Liguria dedicata all'Entella dichiara che: “Il bacino dell'Entella recapita un gran numero di scarichi urbani (circa ottanta), quasi tutti di piccole dimensioni: solo due superano i 1000 abitanti. La maggior parte degli scarichi urbani deriva dal trattamento in fosse Imhoff, alcuni non sono depurati e solo una piccola parte è sottoposta a depurazione biologica. I comuni della fascia costiera del bacino (Lavagna, Cogorno, Chiavari e Leivi) sono allacciati ai depuratori di Lavagna e Chiavari, recapitanti in mare. Gli scarichi industriali – se ne contano ufficialmente 19 - derivano per la maggior parte dalla fabbricazione e stampaggio di materie plastiche, autolavaggi e autofficine, lavorazione di grassi e produzione di glicerina. Molti di essi recapitano in corso d’acqua le sole acque di raffreddamento, gli altri sono tutti muniti di appropriati impianti di depurazione”.
Amnesty apre le porte a nuovi attivisti
Chiavari
Amnesty apre le porte a nuovi attivisti
Il Gruppo Italia 174 operante nell’area del Tigullio apre le porte per un incontro pubblico di promozione dell'attivismo. Gli interessati potranno intervenire a due incontri di presentazione delle attività del Gruppo e delle campagne dell’associazione sabato 14 ottobre e sabato 28 ottobre, alle ore 16:30, presso la sala riunioni della P.A. Croce Verde Chiavarese, Largo G. Casini (trav. Di Via N. Bixio) a Chiavari. Per informazioni sarà possibile telefonare al 328 4312172 oppure scrivere all’indirizzo e-mail gr174@amnesty.it .
concerto per don nando
san salvatore di cogorno
concerto per don nando
concerto sacro per Don Nando , con solisti e orchestra. (Sara Nastos, Pieramaria Ciuffarella, Danilo Marchello, Orchestra del Tigullio) organizzato dal c.i.f. di chiavari
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo