Registrati | Persa la password?
Giovedì 13 dicembre 2018, S. Lucia

Eventi del 14 3 2010


Domenica 14 marzo 2010
Alla scoperta della Val Frascarese
Castiglione Chiavarese
Alla scoperta della Val Frascarese: grotte, fornaci, carbonaie: escursione lungo il percorso Campegli-Val frascarese-Lenzano-Campegli durata 4h facile a cura dell’Associazione escursionistica Alta Val Petronio info tel. 0185/408535; cell. 347/5569715 cell. 329/0714666
Guida agli Edifici di Culto
Cogorno
Guida agli Edifici di Culto Corso di formazione: lezioni-itinerari storico-artistici-religiosi XI^ edizione La Basilica papale di San Salvatore dei Fieschi e l’icona di N.S. del Ponte a cura dell’Arch. Osvaldo Garbarino, della Dott.ssa Angela Acordon, della Dott.ssa Gabriella Bairo Puccetti ore 15.00 Basilica di San Salvatore sono ammessi alla partecipazione anche gli uditori senza obbligo di frequenza e di iscrizione per informazioni e iscrizioni Curia Vescovile Ufficio Beni Culturali giorni feriali (escluso venerdì) orario 9.00-12.00 tel. 0185/590530 e-mail: benicult@chiavari.chiesacattolica.it ATP mette a disposizione un bus con partenze da S. Margherita L. ore 14.00, Rapallo 14.15, Zoagli 14.30, Chiavari 14.45, Lavagna 14.50 prenotazione bus fino ad esaurimento posti lun-gio 9.00-12.00 tel. 0185/59051
Festa della Donna
Cogorno
Festa della Donna: fiera di merci varie a San Salvatore dalle ore 9.00 distribuzione gratuita di testaieu e omaggio alle donne organizzata dal Consorzio Mercati del Mare di Rapallo con la collaborazione dell’Accademia della Ciappa e dei Testaieu di Cogorno
Concerti a Villa Lo Faro
Santa Margherita Ligure
Concerti a Villa Lo Faro V^ edizione: concerto di Joaquin Palomares (violino) e Corrado Greco (pianoforte) musiche di Mozart, Brahms, Turina ore 16.00 Villa Lo Faro Via F. Costa, 35/37 organizzato da A.Mu.S.A. ingresso € 6.00, € 4.00 soci, libero per i minori di 18 anni dalle ore 15.00 servizio navetta continuo e gratuito con partenza imbocco Via Costa (a fianco del Grand Hotel Miramare) info tel. 0185/272090 www.amusa.it info@amusa.it
13-14 marzo: in piazza per difendere 40
chiavari
13-14 marzo: in piazza per difendere 40
Meglio una gallina libera oppure una gallina in gabbia? La risposta alla domanda credo sia scontata: meglio la gallina libera!!e le uova più buone e sane... Eppure in Italia il 90% delle galline allevate - corrispondenti a 40 milioni di galline circa - vivono ancora nelle strette gabbie di batteria grandi meno di un foglio di carta Gli animali non hanno alcuna possibilità di muoversi, sottoposti a una vita innaturale per produrre gran parte di quei 12,9 miliardi di uova (12.952.000 nel 2008, fonte U.N.A.) consumate dalle famiglie italiane in un anno (nel 2008 il consumo medio per abitante è stato di 224 uova, contro 219 del 2006). Secondo un’indagine di Eurobarometro, il 62% dei consumatori UE sarebbero disponibili a cambiare il loro abituale supermercato pur di acquistare prodotti maggiormente rispettosi del benessere degli animali. Sabato 13 e domenica 14 marzo la LAV sarà presente in 350 piazze d’Italia per chiedere ai consumatori e alle istituzioni di orientare le loro preferenze d’acquisto verso uova di galline libere, evitando d’acquistare le uova etichettate con il codice 3 (allevamento in gabbia). Ai tavoli LAV, i cittadini potranno: * firmare le cartoline-appello rivolte ad amministrazioni locali e supermercati invitandoli così a preferire le uova di galline libere * firmare la petizione rivolta alle amministrazioni locali, affinché garantiscano l’opzione vegetariana nelle mense * ricevere la guida-pratica della LAV per orientarsi sulla scelta delle uova * ricevere informazioni sull’alimentazione che fa bene a noi tutti ma anche animali, attraverso i consigli di www.cambiamenu.it * sostenere questa campagna per restituire la libertà alle galline e portare a casa il tradizionale uovo di cioccolato fondente della LAV (commercio equo e solidale), in cambio di un piccolo contributo minimo di 11 euro.
Riapre il samuele ranch
Castiglione chiavarese
Riapre il samuele ranch
COMUNICATO STAMPA DOMENICA 14 MARZO 2010 RIPARTE LA STAGIONE DEL SAMUELE RANCH DI CASTIGLIONE CHIAVARESE CON IL PRANZO DOMENICALE A 25 EURO A PERSONA E CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. IN PREPARAZIONE I CAMPUS ESTIVI PER BIMBI ED ADOLESCENTI. Domenica 14 Marzo 2010 riparte la stagione del Samuele Ranch www.samueleranch.com (0185 408256) , il “paradiso” per gli amanti dell’equitazione e della buona tavola, situato nell’entroterra ligure, sui dolci pendii di Castiglione Chiavarese. Agli “ordini” della titolare Etta Bonafreddi, riecco istruttori altamente qualificati e maestri buongustai, per passare una giornata all’insegna del relax e dei sapori. Il Samuele Ranch (che prende il suo nome dal cavallo più anziano del maneggio, oggi con trentacinque anni sulle spalle, e le amorevoli cure, come per tutti gli altri, del veterinario Luca Ghiselli) propone per questa domenica, e per tutte le successive un menu denominato “Antichi sapori” , al costo di venticinque euro per persona (prenotazione obbligatoria, si ricevono fino a un massimo di trenta persone). Prelibatezze preparate secondo le ricette più tradizionali, e con alimenti di primissima scelta: l’olio della Val Petronio, i vini bianchi e rossi dell’Azienda Vinicola Pino Gino di Missano (frazione di Castiglione Chiavarese), i salumi e le carni accuratamente prodotti dal Salumificio di Castiglione Chiavarese, i formaggi del Caseificio Val di Vara. Si parte con ricchissimi antipasti, per arrivare ai dolci: paté, uova alla contadina, salumi, torte salate, ripieni, vitello tonnato, polpettone genovese, insalate e capriccio di verdure; quindi una scelta tra ravioli, pansoti e trofie, preparati in casa; in stagione, inoltre, ecco tortelli di zucca, funghi, polenta taragna e cinghiale accomodato. Secondi piatti a base di carni: salsiccia, asado e vitellone, cotti allo spiedo. E la frutta del ranch: mele, pere, prugne, ciliegie, pesche, cachi, albicocche, uva, fragole, noci, nocciole e more. «Il “Samuele Ranch” - spiega Etta Bonafreddi - si presenta estremamente rinnovato, rispetto allo scorso anno. Durante la stagione invernale, infatti, abbiamo eseguito alcuni importanti lavori. È stato allargato il campo per il maneggio, è stato creato un campetto al coperto per i più piccoli, grazie a una tensostruttura, abbiamo realizzato una veranda interamente coperta, che ci consente di servire il pranzo in qualsiasi condizione climatica». La veranda sarà inaugurata ufficialmente Domenica 21 Marzo p.v., con la cerimonia del “Battesimo della Sella”, il via vero e proprio delle attività di equitazione. «Quest’anno la novità è l’apertura di un “Pony Club”, ovvero un centro specializzato per i bambini che vogliono imparare ad andare sui pony. In tutto ne abbiamo sei. I piccoli allievi saranno seguiti dall’istruttrice-animatrice Telma Sanguineti ». Quelli già un po’ più bravini, invece, continueranno a prepararsi per gareggiare nella squadra del “Samuele Ranch”, l’Associazione Ippica Equitation, nelle discipline del salto a ostacoli e del dressage. Intanto, è già in preparazione il Campus Estivo. Le prenotazioni sono aperte al numero 0185 408256. Inizio a giugno, conclusione a settembre. «Riceviamo gruppi di otto/dieci ragazzi a settimana, suddivisi secondo l’età. Normalmente, si arriva la domenica pomeriggio e si riparte il sabato pomeriggio successivo, dopo un saggio di dimostrazione». Il Campus si svolge per i ragazzi dai 6 ai 16 anni: una vacanza fatta di cavalli, giochi e amicizia. La Scuola di Equitazione permette un buon approccio con il cavallo per gli allievi più acerbi, un buon lavoro in piano per i più preparati, con la possibilità di uscite in concorso. «La mattina - dice Etta Bonafreddi - è dedicata al cavallo, mentre nel pomeriggio si organizzano gite alle Cinque Terre, pic-nic, nuotate in piscina, corsi di ballo. I ragazzi possono anche portare il loro cavallo». Anche per la partecipazione al Campus Estivo è necessaria la prenotazione, possibilmente con un congruo anticipo.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo