Registrati | Persa la password?
Lunedě 17 dicembre 2018, S. Lazzaro

Eventi del 14 5 2010


Venerdě 14 maggio 2010
Coppa Alberti
Portofino
Coppa Alberti: regata classe Dragoni per informazioni Yacht Club Italiano tel. 010/2461206 sito internet: www.yachtclubitaliano.it Fino al 16
Viva la Focaccia
Castiglione Chiavarese
Viva la Focaccia! I bambini impastano sul prato: corso di cucina pomeridiano presso l’Agriturismo Castagneto con degustazione finale, dispensa e bevande necessaria la prenotazione Per informazioni ed iscrizioni tel. 0185/408136 cell. 347/4702278 e-mail info@agriturismocastagneto.it
Accademia Culturale
Rapallo
Accademia Culturale: ore 16.00 prova aperta del Laboratorio Musicale Auditorium delle Clarisse
Cena con delitto a camogli
camogli
Cena con delitto a camogli
COMUNICATO STAMPA VENERDI’ 14 MAGGIO 2010 ALLA TRATTORIA DEL DUCA DI CAMOGLI SERATA EVENTO CON LA RAPPRESENTAZIONE DELLA CENA CON DELITTO “TRAPPOLA PER TOPI” CON LA REGIA E L’ADATTAMENTO DI LIDIA GIANNUZZI DELLA COMPAGNIA TEATRALE LA POZZANGHERA. Venerdì 14 Maggio 2010, dalle ore 20.30 in poi, al Ristorante Dolce & Duca Max di Camogli (Via G.B. Ferrari 11, tel. 0185 773464) gestito da Massimo Cabella e Patrizia Cerulli (nella foto) serata evento con “Cena con Delitto” : per il Classici del Giallo andra’ in scena Trappola per Topi di Agaha Christie nell’adattamento e Regia di Lidia Giannuzzi dell’affermata Compagnia Tetarale La Pozzanghera (www.lapozzanghera.it) . Attori impegnati : Domenico Baldini, Carlo Damasio, Lidia Giannuzzi, Martina Pittaluga, Elisabetta Rovetta, Ilaria Scaliti e Matteo Travagli. Si tratta dell’adattamento in versione cena con delitto di uno dei più famosi gialli di Agatha Christie. Mollie e Giles Ralston, una giovane coppia, decide di trasformare in pensione – la pensione di Castello del Frate - una vecchia casa di famiglia situata nelle campagne londinesi. I due albergatori inesperti, ricevono i loro primi quattro ospiti, ma il tempo non li aiuta di sicuro, è in corso una bruttissima bufera di neve, le strade sono ghiacciate e si rischia di rimanere completamente isolati. Intanto, attraverso la radio, i Ralston, scoprono che in Culver Street 24 a Londra è stato commesso un omicidio.Poco dopo, nella pensione, arriva con gli scii, un sergente, inviato dalla polizia di Londra per proteggere gli ospiti di Castello del Frate. Nella notte uno degli ospiti della pensione viene ucciso. Allora il detective, ricostruisce il caso fino alla scoperta dell’imprevedibile assassino. alla scoperta dell’imprevedibile assa Il costo di Cena all inclusive + Rappresentazione Teatrale sara’ di 40.00 euro. Nella fornita carta dei vini “debutta” anche l’etichetta bassopiemontese di Carlotta e Rivarola dell’ Ing. Francesco Torello (Castello di Grillano 4, Ovada - Alessandria; Internet: www.carlottaerivarola.it ). LE CENE CON DELITTO. Il meccanismo. Il meccanismo delle Cene con delitto proposte dalla compagnia ‘la Pozzanghera’, prevede un vero e proprio spettacolo teatrale inserito nella cena, non un gioco di ruolo, e nemmeno l’ organizzazione del pubblico in squadre per investigare. Gli attori, in tutte le trame proposte, sono mescolati con il pubblico e lo coinvolgono nello spettacolo stesso. Le scene recitate si articolano nei momenti morti della cena, tra una portata e l’altra, anche se in realtà lo spettacolo è continuo in quanto gli attori non smettono mai di interpretare il loro ruolo. La rappresentazione non può prescindere dalla cena e deve essere coordinato con essa. In alcune trame il pubblico può essere chiamato ad indovinare chi è l’assassino e vincere un premio. COMPAGNIA TETRALE LA POZZANGHERA. Profilo. "La Pozzanghera" viene costituita formalmente nel 1988, da un gruppo di amici con la folle idea di fare teatro ma anche di abbinare sport e spettacolo. Deve il suo nome ad un momento di totale assenza di inventiva, anche se ci piace far nostra l'idea suggeritaci in qualche manifestazione, di intendere con il nome Pozzanghera un microcosmo di identità diverse che insieme cresce e brulica di attività. Con il passare degli anni viene archiviata, con successo, la parte dedicata allo sport e ci si concentra sull'attività teatrale crescendo professionalmente attraverso la partecipazione a corsi e stage (Corso sul corpo tenuto da Yves Lebreton (FI), Corsi di regia tenuti da Erika Bilder (RO) e da Maria Stefanache (Mi), Corsi di recitazione e dizione tenuti dall’attore Pino Petruzzelli (GE), Corso sul teatro del racconto tenuto da Laura Curino (GE),Corso di illuminotecnica applicata al teatro – Scuola dei mestieri del teatro Teatro Mancinelli – Orvieto, etc.). Abbiamo portato in scena, con passione, moltissimi spettacoli tra i quali: ‘Trappola per topi‘di Agatha Christie (1990);‘Il vero Ispettor segugio‘ di Tom Stoppard ‘(1991)per la regia di Luca Viganò. ‘La morte bussa‘ di Woody Allen (1992), ‘La cantatrice calva‘di Eugene Jonesco (1993), ‘Camere da letto‘di Alan Ayckbourn (1994), ‘Amleto in salsa piccante’ di Aldo Nicolay (1995), ‘Al Parco (Tutt’insieme soli)’ Autori vari (1996), ’Chi ruba un piede è fortunato in amore’ di Dario Fo (1997), ‘Chi ti ha detto che eri nudo‘ PierBenedetto Bertoli (1998), ’Confusioni‘ di Alan Ayckbourn (1999), ’Locanda Almayer‘ tratto da "Oceano mare" di Alessandro Baricco (2000), ’Vite in privato‘ di Noel Coward (2001), ‘Doppia V’ tratto da ‘La misteriosa scomparsa di W’ di Stefano Benni(2002), ’Amici‘ tratto dal film Piccoli omicidi tra Amici di D. Boyle (2002), ‘Delitti perfetti’ di Max Aub (2004), ‘Macbeth’ di William Shakespeare (2004); “Il sacro e il profano” due monologhi di Dario Fo (2004), ‘Ora no tesoro!’ liberamente tratto da ‘Ora no tesoro’ di Ray Cooney (2005), Sogno di una notte di mezza estate (versione itinerante) di William Shakespeare (2005), Andy & Norman di Neil Simon (2006) tutti per la regia di Lidia Giannuzzi. Nel mese di febbraio 2007 hanno debuttato gli spettacoli ‘Sinceramente Bugiardi’ di Alan Ayckbourn e ‘Molto rumore per nulla’ di William Shakespeare sempre per la regia di Lidia Giannuzzi. Nell’estate 2007, nell’ambito della manifestazione Luci sui Forti, sono stati rappresentati, nella splendida cornice di Forte Sperone (GE), ‘Le lacrime del drago’ spettacolo itinerante per ragazzi e ‘Il tesoro di Forte Sperone’, spettacolo itinerante dal sapore thriller, scritti e diretti da L. Giannuzzi. Esperienza ripetuta nell’estate 2008 con gli spettacoli itineranti ‘Che storia è?’, dedicato ai bambini e al mondo delle favole e ‘Nel bel mezzo di una torrida estate’ tratto dal film di K. Branagh ‘Nel bel mezzo di un gelido inverno’. Con alcune di queste produzioni abbiamo partecipato a Rassegne e Festival nazionali (Schiofestival -Vicenza-, Teatro delle Regioni -Savona-, Festival Nazionale di Viterbo -Viterbo-, Rassegna Nazionale di teatro amatoriale - Premio Franco Angrisano- Eboli, Teatro Donna- Mantova, ENOTEATRO – Trento, Festival di teatro della città di Allerona), raccogliendo consensi e riconoscimenti. Dall’agosto 2006 prima in collaborazione con la compagnia Trento Spettacoli e poi proseguendo da sola, ‘La Pozzanghera’ propone, in alcuni ristoranti genovesi e trentini, CENE CON DELITTO. Spettacoli gialli dalle trame divertenti ed intriganti che vengono rappresentati durante la cena. Nel filone degli spettacoli da locale si inserisce anche ‘Confesso che ho bevuto’, spettacolo da osteria sul piacere del bere che abbina canzoni, stornelli, brindisi e prosa ad un bel bicchiere di vino. ‘La Pozzanghera’ è attenta alle esigenze che provengono dall’esterno ed è per questo che ha stretto un legame di collaborazione con l’Associazione UILDM, sezione di Genova, per la rappresentazione di spettacoli di beneficenza volti al sostegno di iniziative promosse dall’Associazione stessa, contribuendo, ad esempio, alla realizzazione del "Progetto Casa Famiglia". Ha partecipato, nel marzo 2005 allo spettacolo ‘Messaggio di luce per le piccole vittime dello Tzunami’, in collaborazione con altre compagnie genovesi volto alla raccolta di fondi per i bambini vittime dello Tzunami. Nel maggio 2006 è tra gli “artisti” che partecipano alla giornata per beneficenza “Artigiani in festa” organizzata da CNA ed UNICEF per raccogliere fondi per i bambini del Bangladesh. Nella primavera del 2008, in collaborazione con i Servizi mentali e l’associazione ‘Meglio insieme’ inizia un percorso teatrale con un gruppo di disabili psichici che culminerà nel dicembre 2008 con una rappresentazione. Parallelamente alla sua attività la compagnia collabora con altre realtà culturali cittadine e si occupa della formazione e del coordinamento di gruppi teatrali giovanili. Nel novembre 2005 ha inizio la prima edizione del corso per teatranti principianti “provo anch’io” che è tenuto dai membri della compagnia ed è rivolto a tutti coloro che hanno sognato almeno una volta di salire sul palco e non hanno mai avuto la possibilità. Tale corso si conclude nel marzo 2006 con la messa in scena come saggio finale di “Molto rumore per nulla” di W. Shakespeare per la regia di Domenico Baldini, Carlo Damasio e Lidia Giannuzzi ottenendo un buon successo di pubblico. Nell’ottobre 2007 con ‘La fantastica avventura della banda spettrale’, spettacolo per ragazzi sulla teoria della luce di L. Giannuzzi, ‘La Pozzanghera’ prende parte al Festival della Scienza di Genova. La collaborazione continua infatti nell’ottobre 2008 lo spettacolo ‘Le lacrime del drago’ di L. Giannuzzi viene rappresentato nell’ambito del Festival della Scienza presso il teatro della Tosse. Festival Nazionale di Regia: Dal 2003 la compagnia organizza le selezioni macro-regionali del Festival Nazionale di regia teatrale, ospitando compagnie provenienti da Piemonte, Toscana, Liguria, Lombardia, Sardegna. Questa manifestazione ha ottenuto in questi anni un ottimo successo di pubblico e critica. Dal 2005 la manifestazione è ospitata nella nuova struttura del Teatro della Gioventù di Genova. Pregio e valore al Festival è dato anche dalla composizione della giuria che in questi anni ha visto crescere la manifestazione e che comprende: Paola Bigatto (Attrice, regista, drammaturga, e insegnante alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano), Maria Cristina Castellani (Esperta di teatro nella didattica), Giuliana Manganelli (Critica, traduttrice teatrale, attrice e regista), Marco Pasquinucci (Attore, regista, docente di teatro educazione), Pino Petruzzelli (Regista, Attore, Scrittore) e Aldo Viganò (Critico Teatrale,). LO CHEF MASSIMO CABELLA. Profilo. MASSIMO CABELLA. Profilo Genovese “di città”, Massimo Cabella ha scoperto l’entroterra ligure e si è innamorato delle sue tradizioni. Il suo lavoro, quindi, non si limita ai soli fornelli e alle cucine di vari ristoranti, ma prosegue anche sui libri. Fedelissimo agli antichi sapori, ha iniziato a lavorare proprio pensando ai nonni. Si è diplomato presso l’Istituto “Marco Polo” di Genova nel 1991, e già mentre studiava, compiva le sue prime esperienza in cucina: «A sedici anni - ricorda - iniziava la mia prima esperienza stagionale, presso un ristorante di Alassio, dove feci uno stage con il mio professore Maurizio Rela, al quale devo moltissimo». Poi, dopo il diploma, arriva l’incontro con Antonio Picasso, il “re” della distribuzione dei formaggi, e raffinato buongustaio. Cabella vive la grande epoca del ristorante “Borgo Antico” di Recco: meta di vip e turisti, di imprenditori, politici e calciatori. E di tantissimi amanti della buona tavola. Prende lezioni di panificazione, specializzandosi nel pane e nella focaccia al formaggio (anche grazie all’incontro con il “maestro” Matteo Tomellini), ma è suo merito anche l’aver elaborato personalmente alcune ricette. Tra queste, ve ne sono tre in particolare: Taglierini al Pesto di Mare, Filetti di Tonno in Crosta di Sesamo e Maionese di Pomodoro, Tiramisù alla Martini. «Per scoprirle, dò appuntamento alle prossime degustazioni...». Da Luglio 2009, insieme alla compagna Patrizia Cerulli, gestisce il Ristorante Dolce & Duca Max di Camogli.
Maria teresa ruita band in concerto
Santa margherita l.
Maria teresa ruita band in concerto
COMUNICATO STAMPA VENERDI’ 14 MAGGIO 2010 AL COVO DI NORD EST DI SANTA MARGHERITA LIGURE LA MARIA TERESA RUTA BAND. SEGUE DISCOTECA CON MAX GIANNINI BAND. VENERDI’ 14 MAGGIO 2010 AL COVO DI NORD EST DI SANTA MARGHERITA LIGURE PER IL VENERDI’ OVER 30 LIVE MUSIC CON LA MARIA TERESA RUTA BAND. DISCOTECA CON DJ MAX GIANNINI. Venerdì 14 Maggio 2010 al Covo di Nord Est di Santa Margherita Ligure (Lungomare Rossetti 1, tel. 0185 286558; Internet: www.covodinordest.net) serata di Live Musica con La Maria Teresa Ruta Band . A seguire, discoteca con il Dj Max Giannini alla consolle . Possibilita’ di cenare con ben tre offerte di ristorazione e con una offerta di menu’ degustazione a 50.00, 70.00 euro. A scelta cucina mediterranea o giapponese. Tutte le informazioni sui numerosi servizi del locale e sulle possibilita’ di posteggio sul sito www.covodinordest.net . Per qualsiasi tipo di informazione : Numeri Telefono Tel (1) : +39 0185290348 ; Tel (2) : +39 0185286558 ; Info - Beach & Yacht Club Sandro - Tel: 3474523764 ; Info - Ristorante Claudio - Tel: 3489822880 ; Info - Tavoli Discoteca Matteo - Tel: 3381761508 . Direzione : Roberto Allegretti 3473348576. MARIA TERESA RUTA . PROFILO (da wikipedia) Maria Teresa Ruta (Torino, 23 aprile 1960) è una showgirl e conduttrice televisiva italiana. Dopo aver vinto Miss Muretto a soli 16 anni, inizia a lavorare come fotomodella, comparsa e controfigura cinematografica, spinta anche dai genitori che la incoraggiano a fare i provini. Nel 1980 arrivarono i lavori teatrali (con Erminio Macario o con Ugo Gregoretti), seguirono i primi lavori come soubrette in televisione e le prime esperienze come presentatrice nel 1983. Il primo telegatto lo stesso anno per Caccia al 13. Nipote di un'omonima zia che aveva lavorato in televisione negli anni cinquanta, dal 1986 al 1991 ha affiancato Sandro Ciotti nella conduzione de la Domenica Sportiva, come giornalista sportiva. La trasmissione ha vinto 4 telegatti. Nel 1991 passò al Il Processo del Lunedì come inviata. Ha condotto 7 edizioni dello Zecchino d'Oro e nel 1988 il contenitore estivo di Rai Uno Porto Matto con altri personaggi famosi tra cui Gegia e Luca Simon Boccanegra conosciuto allora con il nome del suo personaggio per i piccoli Margherito. Successivamente ha accantonato il calcio per dedicarsi ai programmi di intrattenimento, come Giochi senza frontiere (nel 1992, 1993 e 1997) ed Uno per tutti (1993); nel 1994 conduce Uno Mattina Estate accanto al marito Amedeo Goria, dal quale in seguito si è separata dopo aver avuto due figli, Guendalina (detta Guenda) (1989) e Gianamedeo (1992)[1]. Passata a Canale 5 nel 1997, ha condotto trasmissioni di cucina e benessere come Vivere bene e l'ultima edizione della trasmissione storica Ok, il prezzo è giusto! (2000). Negli anni 2000 ha partecipato a fiction televisive (come Un posto al sole), programmi di salute (su Odeon TV) e calcistici (la domenica pomeriggio sull'emittente pugliese Telenorba). Nel 2003 è stata l'inviata di Quelli che... il calcio, affiancando Carlo Nesti per le partite del Torino. Nella stagione successiva ha partecipato al reality show di successo L'isola dei famosi. Ultimamente si occupa di varie promozioni, anche a livello locale, ed ha anche diretto un corso di conduzione televisiva. Molte serate in tutta Italia con la sua straordinaria band al femminile : La Maria Teresa Ruta Band.
Patchuko Style
Lavagna
**********Winter Season - Last event********** In occasione della serata di chiusura della stagione invernale, grande evento allo Chez Vous Club :::::::::::::::PATCHUKO STYLE:::::::::::::::
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo