Registrati | Persa la password?
Sabato 15 dicembre 2018, S. Paola di Rosa

Eventi del 06 6 2004


Domenica 6 giugno 2004
Sagra del minestrone
Reppia
Sagra del minestrone. Gastronomia e danze.
Festa della Trinità
Val Graveglia
Statale - Festa della Trinità. Gastronomia e danze.
Concerto musica medioevale
Santa Margherita Ligure
Ensemble LAUS CONCENTUS: A. Stradella: Cantata per le Nozze di A. Pamphilj Aldobrandini e Giovanni Andrea Doria Ingresso libero Patrocinato dal teatro Carlo Felice e da Genova 2004
Festa di primavera
Leivi
13^ Festa di Primavera: in collaborazione con l’Associazione Culturale O Castello di Chiavari ore 12.00 sagra con stand gastronomici pomeriggio musicale col Coro di Favale ore 19.00 stand gastronomici – serata danzante – Area Sportiva di San Bartolomeo – Via Selaschi
Gara di bocce
Leivi
Gara di Bocce: campionato regionale categoria D – Via Miramare, 27
Inaugurazione del museo Contadino
Valfontanabuona
Inaugurazione del museo Contadino
Festa della Trinità
Val Graveglia
Festa della Trinità: sagra e danze in loc. Statale
Sagra nel bosco
Valfontanabuona
Festa nel bosco: stand gastronomici e serate danzanti
Festa della S.S. Trinità
Valfontanabuona
Festa della S.S. Trinità in loc. Aleggio
Regata lui & lei
Santa Margherita
Lui & Lei: regata velica classi dinghy 12p - a cura del Circolo Velico – per informazioni tel. 0185/280485
Regata delle Repubbliche Marinare
Genova
La annuale regata tra Amalfi, Genova, Pisa e Venezia che organizzano la manifestazione a turno per celebrare i fasti medioevali delle antiche Repubbliche. Prima della gara corteo storico che rievoca avvenimenti storici delle quattro Repubbliche. Più di 400 figuranti in costume sfileranno prima della regata vera e propria che si svolge su di un percorso di 2000 metri.
Visita guidata alla chiesa di S. Giorgio
Moneglia
Itinerari artistico-religiosi: visita guidata alla Chiesa prepositurale di San Giorgio A cura dell’arch. Roberto Spinetto, dott. Agnese Avena, dott. Alessandra Molinari per informazioni Museo Diocesano tel. 0185/590530; 0185/370062 e-mail ___benicult@diocesichiavari.ge.it___
Concerto : ensemble musicale e vocale
Santa Margherita
4° Festival di Musica in Villa: Laus Concentus (ensemble musicale e vocale) ore 21.00 Villa Durazzo ingresso libero a cura del Circolo Amici di Santa Margherita Ligure e del Tigullio per informazioni, iscrizioni, inviti tel. 0185/286588; cell. 335/6084806; tel. 010/318503; cell. 338/4802945 ____________________________________ “La Cantata per le Nozze di Anna Pamphilj Aldobrandini con Giovanni Andrea Doria” di Alessandro Stradella intepretata da “LAUS CONCENTUS” L’ensemble “LAUS CONCENTUS” porta, in prima assoluta in Liguria, la “Cantata per le Nozze di Anna Pamphilj Aldobrandini con Giovanni Andrea Doria”, di Alessandro Stradella. Prosegue così quel 4° Festival Internazionale “Musica in Villa”, organizzato dal Circolo "Amici di S. Margherita Ligure e del Tigullio", e, soprattutto quel percorso culturale “Tigullio verso Genova Capitale Europea della Cultura 2004”, che sta riscuotendo un successo andato ben al di là dei confini liguri, come confermato da tutte le maggiori riviste musicali nazionali di musica e turismo. Protagonista dell’evento musicale e culturale è Alessandro Stradella, musicista non genovese ma a Genova legato da una presenza e da una partecipazione agli eventi politici-sociali della città, che lo accompagna fino alla morte. Val la pena di ricordare che, giunto a Genova nel 1678, Stradella riscuote subito il consenso dei nobili genovesi. Nell’aprile del 1678 scrive all’amico nobile Michiel che alcuni cavalieri avevano deciso di dargli 100 dobloni spagnoli all’anno, vitto e alloggio e un servo, senza alcun obbligo da parte sua, sol che restasse a Genova. A Genova, per il Teatro Falcone (forse il primo teatro privato d’Italia), compone lavori quali: La Forza dell’amore paterno, Le gare dell’amore eroico, Il Trespolo tutore, Il barcheggio, composto quest’ultimo per celebrare le nozze fra Carlo Spinola e Paola Brignole. Diversamente, non è composta a Genova La Cantata per le Nozze di Anna Pamphilj Aldobrandini con Giovanni Andrea Doria ,già composta a Roma nel 1671, ma quasi un “biglietto di presentazione” per la sua successiva venuta in città. Patrocinatore dell’incarico musicale della Cantata è il marchese Rodolfo Brignole Sale: uomo di cultura, che fa del suo palazzo a Genova un centro musicale di notevole importanza. Musicista dai trascorsi movimentati (prima di arrivare a Genova), muore accoltellato il 25 febbraio 1682. Quanto fosse stimato e apprezzato lo si può dedurre dalle cure date alla sua salma, dalle tantissime candele accese durante la veglia, dalle 24 messe pagate subito per lui, dal fatto che viene sepolto nella più aristocratica chiesa genovese: Santa Maria delle Vigne. La Cantata, che ha carattere celebrativo al quale Stradella riesce ad imprimere una straordinaria veste musicale, si struttura in due arie e tre trii preceduti dai rispettivi recitativi: la parte di Tebro (basso), ha caratteristiche di grande espressività, inziando con un Lamento per la partenza della principessa e la perdita che Roma ne subirà, le due Ninfee sottolineano mirabilmente questo stato d’animo con interventi vocali raffinati e tecnicamente ardui. Nel corso del brano la tristezza si trasforma in gioia e in un augurio ai due sposi. La Cantata riscuote subito grande successo, confermato dai successivi incarichi nobiliari che Stradella raccoglie dai nobili genovesi. Ad eseguirla è l’ensemble vocale e strumentale “Laus Concentus”, fondato nel 1992 da Maurizio Piantelli, che costituisce uno dei gruppi cardine per l’esecuzione della musica antica, in Italia e in Europa. Ingresso Libero. Per informazioni: 0185 – 28 65 88; 335 – 608 4 806; 010 – 31 85 03; 338 – 480 29 45. S. Margherita Ligure, 31 maggio 2004 Il Direttore Artistico (Ezio Piola)
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo