Registrati | Persa la password?
Mercoledì 12 dicembre 2018, S. Giovanna Francesca di Chantal

Eventi del 03 6 2006


Sabato 3 giugno 2006
Escursione da Riva a Manierta
Riva Trigoso
Escursione a carattere storico-archeologico Riva - Punta Baffe - Manierta, con partenza alle ore 9 dalla stazione ferroviaria di Riva Trigoso. Durata: mezza giornata Difficoltà: facile L'escursione rientra nel programma 2006 di "Rete Natura 2000" coordinato dalla Cooperativa TerraMare di Sestri Levante, per conto della Comunità Montana Val Petronio. La partecipazione è gratuita. Occorre prenotarsi all'escursione guidata entro il giorno prima dello svolgimento. E' richiesto un abbigliamento adeguato e possibilmente scarponi o pedule. Per informazioni e prenotazioni: Cooperativa TerraMare: tel. 0185 41023 Cell. Guida Naturalistica: 3494040278 Cell. Guida Turistica: 3403975650
7a Expò Tigullio 2006
Rapallo
Expò dell' Artigianato e della Tecnica . Dal 2 al 4 Giugno 2006. Inaugurazione 0re 10,00 del 2 giugno .
Tramonto sulle Batterie
Camogli
Tramonto sulle Batterie
Con una guida ambientale si parte da San Rocco alle ore 18 e attraverso un sentiero panoramico che attraversa la macchia mediterranea si arriva alla località Batterie dove si può ammirare il tramonto. Il rientro è previsto verso le ore 22. Per prenotare telefonare entro giovedì 1 giugno al 0185 283480
Festival Camogli in Musica
Camogli (GE)
OMAGGIO A MOZART Secondo appuntamento mozartiano “VOI CHE SAPETE...” Piece teatrale di Roberto Iovino, con Lisa Galantini e Andrea Nicolini, attori, Linda Campanella soprano e Matteo Peirone baritono, Caterina Picasso, pianoforte Una piece teatrale per sapere qualcosa in più di Mozart. Attraverso lettere e aneddoti e “due interviste impossibili” a personaggi che hanno vissuto accanto ad Amadeus (il rivale Antonio Salieri e la moglie Costanza), gli attori Lisa Galantini ed Andrea Nicolini ci portano a scoprire un Mozart meno conosciuto e più intimo, mentre i brani interpretati da Linda Campanella e Matteo Peirone ci ripropongono pagine tra le più belle e famose del teatro mozartiano. Linda Campanella si è diplomata brillantemente sia in pianoforte, sotto la guida del Maestro Walter Ferrato presso il Conservatorio di Genova, che in canto sotto la guida di Franca Mattiucci presso il Conservatorio di Alessandria. Si è perfezionata con Renata Scotto e ha seguito corsi tenuti da Robert Kettelson e Rockwell Blake. La sua carriera professionistica, iniziata nel 1996, l’ha portata a cantare in alcuni dei principali teatri ed Enti lirici e per prestigiose Istituzioni musicali italiane e estere. Intensa l’attività d’incisione discografica soprattutto in ambito barocco . E' apprezzatissima anche nel repertorio sacro e in quello della musica contemporanea ed alcuni importanti compositori viste le sue qualita' virtuosistiche hanno scritto per Lei alcune pagine o ruoli di opere. Recentemente ha cantato al Teatro Regio di Torino nella Cenerentola con regia di Ronconi , al Filarmonico di Verona nella 4° sinfonia di Malher e nella Stagione estiva del Teatro dell’Opera Giocosa di Savona come Gilda nel Rigoletto. E’ recentemente rientrata in Italia da due tournèe: in Sud Africa con concerti a Johannesburg e in Cina con concerti a Pechino. Nella presente stagione ha cantato in Spagna nella Mancha in occasione del centenario di Cervantes nel “Don Chisciotte “ di Paisiello, al Teatro Donizetti di Bergamo nel Don Giovanni di Gazzaniga che ha inaugurato la stagione del 2005-2006 e in Giappone con l’Orchestra Classica di Roma nei principali teatri e sale da concerto di Tokio. Matteo Peirone, nato a Savona, si è laureato con il massimo dei voti in Lettere classiche con una tesi sulla Musica Greca antica discussa con il Prof . U. Albini Ha iniziato e proseguito lo studio del canto con Franca Mattiucci e ha vinto numerosi concorsi tra i quali ASLICO di Milano e Verdi di Parma. Nel 1995 ha iniziato la carriera solista che lo ha portato a essere regolarmente ospite dei principali Enti lirici, Istituzioni e Teatri di tradizione in Italia e all'estero, con i principali ruoli del suo repertorio che corrisponde a quello del "basso buffo" e con numerosi altri ruoli di "carattere". Ha cantato con molti prestigiosi direttori (Riccardo Muti, Zubin Metha, Daniel Oren …) e registi (Ronconi, Zeffirelli, Strehler, ….). I principali teatri di cui è stato ospite in questi anni sono: Teatro alla Scala di Milano (Elisir d’amore, Boheme, Nozze di Figaro, Gianni Schicchi Tosca, Racconti d’Hoffmann), San Carlo di Napoli, Opera di Roma, Teatro Regio di Torino, Comunale di Bologna, Verdi di Trieste, Lirico di Cagliari, Carlo Felice di Genova e all'estero Barbican Hall di Londra, Semperoper e Musikfestspiel di Dresda, Champs Elysees a Parigi, Montpellier, Francoforte, Bilbao, Vienna, Bonn,.. Nella presente stagione ha appena terminato di lavorare alla Scala per le Nozze di Figaro con diretta radio TV e DVD. Sarà prossimamente a Dresda come protagonista in Viva la Mamma, a Losanna nel Cappello di paglia, a Cagliari nella Manon, a Siviglia in Tosca . Lisa Galantini si è diplomata alla scuola del Teatro Stabile di Genova, approfondendo i suoi studi in corsi e seminari condotti da S. Berk, M. Grande, E. Sanguineti e M. Fabbri. Ha recitato per il Teatro di Genova, il Teatro di Piazza e d’Occasione, la Goldoniana Giovani e per il Teatro della Tosse e lo Stabile di Genova. Tra i film cui ha partecipato possiamo ricordare Il più lungo giorno, regia R. Riviello, produzione Avati, 1997; Branchie con Gianluca Grignani, 1998; Come se fosse amore dei Cavalli Marci e Ti inseguo e non mi prendi, regia Simona Gardini; Mirko, rosso come il cielo, regia di Cristiano Bortone, di prossima uscita. Tra i cortometraggi di cui è protagonista ricordiamo Grazie al cielo di Andrea Jublin ( Per il quale riceve tre premi come miglior interprete), La bumba di Alessandro Dominici e Radiopanico di Gigi Piola. Ha lavorato anche in televisione conducendo il programma televisivo Radio- My, di Duccio Forzano, su Mediolanum Channel (2003) Tra le sue interpretazioni teatrali più recenti, la ricordiamo come Irina ne L’omosessuale o la difficoltà di esprimersi di Copi, 1999-2002, Dioniso ne Le Baccanti di Euripide, 2000, Ulisse nell’Inferno di Dante, per la regia di Tonino Conte, in Io sono il maestro, 2003; Io mi chiamo Isbiorg, io sono un leone, 2005 per la regia di Sergio Maifredi. Nel 2006 debutta al Teatro Stabile di Genova ne La Chiusa di C.Mc Pherson con la regia di V.Binasco. A New York, nell’estate 2003, nell’ambito della mostra di Emanuele Luzzati “Viaggio nel mondo ebraico” ospitata al Centre of Yewish History, mette in scena In viaggio con un lez, di cui è autrice e protagonista. Nel dicembre 2003 partecipa alla esibizione corale della Fura del Baus, in occasione dei festeggiamenti per Genova 2004 capitale europea della cultura. Andrea Nicolini, attore e musicista, è presente già da molti anni sulla scena nazionale avendo recitato in moltissimi lavori per il Teatro Stabile di Genova, sotto la regia, tra gli altri, di Marco Sciaccaluga, di Valerio Binasco,di Jurij Ferrini. E’ attore di Nanni Garella per Spoleto Teatro, e per il Teatro Stabile di Bologna. Lavora al Teatro della Tosse in L’albero del cacao per la regia di Tonino Conte e in L’educazione strumentale di P.Pasqui, regia di Mario Spallino. Con lo Stabile del Veneto ha interpretato Cleante nell’Avaro di Molière, regia di G. Bosetti; ha lavorato con lo Stabile di Torino in Riccardo II di W. Sheakespeare, regia di G. Lavia; con Gli Incamminati in Re Lear di W. Sheakespeare, regia di F. Branciaroli; con lo Stabile di Bologna in Miseria e Nobiltà di E. Scarpetta, in Fantasmi e I Giganti della Montagna di L. Pirandello con la regia di Nanni Garella. Ha recitato ancora, tra le tante produzioni, con Mario Scaccia in Come vi piace di Sheakespeare, regia di M. Sciaccaluga. E’ il protagonista di QED – Un anno nella vita di Richard Feynman di Peter Parnell per la produzione del Festival della Scienza 2005 di Genova e la Collaborazione del Piccolo Teatro di Milano e la regia di Luca Giberti. Per il Festival Internazionale di Poesia di Genova ha recitato in coppia con Lou Reed nella performance poetica The Raven di Lou Reed. Recita componimenti poetici in numerose occasioni, tra le quali spicca la Stagione di Palazzo Spinola 2004. Ha scritto musiche di scena per i Teatri Stabili di Bologna, di Genova, di Torino e per alcune importanti produzioni private. Ha diretto e interpretato le operine musicali Zazie da Quèneau, Pinocchio da Collodi e Peter Pan da Barrie per il teatro Carlo Felice di Genova. E’ autore insieme a Stefano Curina della Commedia Musicale Don Chisciotte per i Ludus in Fabula, in cui interpreta il ruolo di Don Chisciotte. E’ Voce Recitante nella tournèe italiana dello spettacolo-concerto Il viaggio di Cristina con l’Ensemble Barocco di Stoccolma. Per la Casa Editrice San Marco dei Giustiniani registra in CD tutte le poesie della Raccolta Ammonizione ed altre poesie di Umberto Saba. E’ autore del progetto Ludus in Fabula a cui ha partecipato anche come autore. Ingresso unico € 10 INFORMAZIONI: 0185-771159 - 0185-770703 - 338-6026821 Al termine di ogni concerto è possibile cenare insieme a musicisti e organizzatori presso uno dei ristoranti che collaborano al Festival (€ 15) Sabato 3 giugno: Ristorante Vitturin di Recco
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo