Registrati | Persa la password?
Mercoledì 19 dicembre 2018, B. Urbano V

Eventi del 02 3 2011


Mercoledì 2 marzo 2011
II edizione Giornate gastronomiche di Chiavari e del suo entroterra
Val Graveglia
II edizione Giornate gastronomiche di Chiavari e del suo entroterra “Il mangiar magro”: a cura di Ascom e Confcommercio Chiavari cena presso La Brinca Via Campo di Ne 58 Tel. 0185/337480
Musicainsieme
Santa Margherita Ligure
Musicainsieme: agile esplorazione a volo d’uccello su alcuni generi musicali, curata da Ezio Piola, integrata dalla presentazione di capolavori, con l’ascolto di grandi interpretazioni Trii per violino e pianoforte musiche di Schubert e Dvorak- ore 16.00 presso Hotel Metropole di Santa Margherita Ligure per info: Circolo Amici del Tigullio Tel. 0185/28.65.88 Fax 0185/29.42.17 Cell. 335/6084806 ciclo di 7 incontri, date successive: 16/03; 30/03; 06/04
Incontri a Spazio Aperto (solo soci)
Santa Margherita Ligure
Incontri a Spazio Aperto: Riflessioni sulla terza età Il film “Una storia vera” di David Lynch 1999 [RISERVATO AI SOCI] a cura di Carlo di Francescantonio, scrittore appuntamento ore 16.00 presso Punto Incontro di Via dell’Arco 38 per info:0185/69475 www.gazzettadisanta.eu/spazioaperto/
"Musicainsieme"
S. Margerita Ligure
"Musicainsieme"
Gli in contri musicali organizzati dal “Circolo Amici di S. Margherita Ligure e del Tigullio”, arrivano felicemente al cuore del ciclo di “Musicainsieme”, curato da Ezio Piola. La quarta avventura é interamente dedicata al Trio per violino, violoncello e pianoforte e propone al pubblico di entrare nel vivo di quella classica forma musicale attraverso due brani, di contrapposti stati emotivi, ma di egualemente straordinaria cifra musicale. Il Programma comprende: Franz Schubert: Trio n° 1, in mi bem. magg. Op 99, D 898 e Antonin Dvorak: Trio in mi min. n° 4, Op. 90 “Dumky”, ambedue proposti nell’ interpretazione del mitico “The Beaux Arts Trio”. Il Trio D 898, composto da Schubert nel 1827, é il vertice della musica da camera con pianoforte del musicsta: una creazione essenzialmente lirica, crepuscolare, di una bellezza calda e luminosa, con un andamento intimo, trasognato, che porta immediatamente in quei territori inesplorati della fantasia, di cui Schubert è signore incontrastato. Scriveva in proposito Schumann: “Uno sguardo al Trio… di Schubert e tutte le angosce della nostra condizione umana scompaiono e tutto il mondo è di nuovo pieno di freschezza e di luce….” Una coda indiavolata conclude, poi, il trio: un brano in cui l’ inesauribile scintillio delle idee, la chiarezza, lo equilibrio, sembrano, in ogni nota, una battaglia vinta sulla morte, un’ ultima rivincita della vita, senza che il musicista abbia mai accettato di riconoscere in sé stesso l’ uomo malato, che morirà, poco dopo, nel novembre 1828! Il “Dumky Trio”, di Dvorak, sostanzialmente una suite, è una serie di 6 dumky, tutte in una tonalità differente e di cui le prime tre possono essere viste come un unico movimento. Dvorak mantiene nella dumka la sua forma di origine slava, con la sua atmosfera melanconica, capace di animazioni subitanee, ma le dona un significato romantico che diventa suo personale. Il Trio è un’ opera pensierosa, sognatrice, dal lirismo a fior di pelle, che alterna mirabilmente tristezza e debordante energia. L’ accumulo di questa (con il pianoforte che incalza il violoncello e il violino), produce una trascinante accelerazione, che porta al finale brillante con coda, che si colora di lampi pieni di vitalità e di emozionante tensione. L’ ingresso é gratuito e aperto a tutti.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo