Registrati | Persa la password?
Domenica 16 dicembre 2018, S. Adone

Eventi del 02 12 2009


Mercoledì 2 dicembre 2009
Incontri a Spazio Aperto
Santa Margherita Ligure
Incontri a Spazio Aperto: Avidità e malessere sociale il film La fiamma del peccato di Billy Wilder 1994 (riservato ai soci) a cura di Maria Grazia Bevilacqua, giornalista ore 16.00 Spazio aperto di Via dell’Arco per informazioni e associazioni tel. 0185/696475 web site: www.gazzettadisanta.eu/spazioaperto e-mail: spazioaperto.sml@alice.it
Convegno medico
Sestri levante
Convegno medico
COMUNICATO STAMPA DA MERCOLEDÌ 2 A VENERDÌ 4 DICEMBRE 2009 LA CLINICA OTORINOLARINGOIATRICA DELL’UNIVERSITÀ DI GENOVA ORGANIZZA A SESTRI LEVANTE IL “CORSO INTERNAZIONALE DI SEZIONAMENTO DELL’OSSO TEMPORALE CON DISPOSITIVO PIEZOELETTRICO” Da Mercoledì 2 a Venerdì 4 Dicembre 2009 la Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Genova, diretta dal Prof. Angelo Salami, organizzerà a Sestri Levante (Genova) il corso “International temporal bone dissection course by piezoelectric device”, ovvero “Corso internazionale di sezionamento dell’osso temporale con dispositivo piezoelettrico”. La tre giorni di studi e di incontri si svolgerà presso il laboratorio di Chirurgia Otologica della Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Genova (Internet: www.orl.unige.it), situato presso la sede della Piezosurgery Academy a Sestri Levante (Palazzo Negrotto Cambiaso, Via Portobello 14; tel. 0185 42968; Internet: www.piezosurgeryacademy.com). Al centro del corso ci sarà la cosiddetta Chirurgia Piezoelettrica, che è stata ideata dal Prof. Tommaso Vercellotti. Essa supera i limiti dei tradizionali sistemi utilizzati nella chirurgia ossea grazie all’impiego di un mezzo di grande precisione, efficienza e facile manualità, con conseguente ridotto traumatismo per i tessuti molli: il bisturi piezoelettrico, o Piezosurgery. Sono stati inoltre sviluppati degli inserti con caratteristiche specifiche a seconda dell’applicazione chirurgica e dell’azione richiesta (tagliente, levigante ed atraumatica). All’appuntamento di Sestri Levante, oltre al Prof. Vercellotti di Genova, interverranno corsisti provenienti anche da Stati Uniti, Brasile, Germania, che avranno l’opportunità avvalersi della competenza di Professori di fama internazionale come Stefano Berrettini (Pisa), Vittorio Colletti (Verona), Alexander Felippu (Brasile), Roberto Filipo (Roma), Desiderio Passali (Siena) e Giovanni Ralli (Roma), per apprendere l’utilizzo di quello che può essere considerato il bisturi osseo del terzo millennio. «Fino ad oggi, in chirurgia ossea – afferma il Prof. Angelo Salami, direttore della Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Genova - l’osso è stato tagliato con dispositivi manuali o motorizzati: sgorbie, trapani e altri apparecchi, che offrono un minor controllo sulla superficie ossea e determinano un significativo rialzo termico, a livello della superficie di taglio, con un’alterazione del processo di guarigione. Lo strumento piezoelettrico, invece, utilizza onde ultrasoniche a bassa frequenza e la sua potenza può essere modulata, in relazione alla densità ossea. Il principale vantaggio del bisturi osseo piezoelettrico è il suo taglio selettivo, che riconosce solamente le strutture mineralizzate, evitando di causare danni al tessuto molle». Nella tre giorni di studi si parlerà appunto dell’autentica rivoluzione portata alla chirurgia da questo tipo di strumento. Il bisturi osseo piezoelettrico - già normalmente utilizzato negli studi dentistici - da più di cinque anni è usato presso la Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Genova nei diversi interventi di chirurgia oto-neurologica, oncologica nasale e maxillo-facciale. «L’esperienza fino ad oggi maturata - fa presente il Prof. Salami - evidenzia l’applicabilità e l’efficacia di tale bisturi. L’assenza di effetti collaterali, la selettività del taglio e il miglior processo di guarigione, con conseguente riduzione della durata del ricovero ospedaliero, rendono il bisturi osseo piezoelettrico uno strumento d’eccellenza per la chirurgia ossea in otorinolaringoiatria». Il programma dei tre giorni sarà il seguente: Mercoledì 2 Dicembre - Ore 8,30: registrazione; ore 8,45-9: Introduzione a cura del professor Angelo Salami; ore 9-9,30: “Nuove tecnologie in otorinolaringoiatria” con il prof. Desiderio Passali; ore 9,30-10: “Piezochirurgia in otorinolaringoiatria” con il prof. Angelo Salami e il suo staff; ore 10-10,15: “Come realizzarla: l’attrezzatura piezoelettrica”; ore 10,15-13: Esercitazione pratica: Stapedotomy; ore 15-15,30: “La chirurgia centripeta” con il Prof. Alexander Felippu; ore 15,30-18: Esercitazione pratica: mastoidettomia. Giovedì 3 Dicembre - Ore 9-11,30: Esercitazione pratica: timpanotomia, esposizione dell’epitimpano, decompressione del nervo facciale; ore 11,30-13: tavola rotonda “L’impianto di coclea nel terzo millennio” - Presiede il Prof. Angelo Salami - Interventi: “Diagnosi audiologiche” con il Prof. Stefano Berrettini; “Stato dell’arte dell’impianto di coclea” con il Prof. Roberto Filipo; “Impianto del tronco encefalico dell’udico” con il Prof. Vittorio Colletti; ore 15-18: Esercitazione pratica: inizio e fine della timpanoplastica. Identificazione e isolamento dei canali semicircolari e del vestibolo. Venerdì 4 Dicembre - Ore 9-9,30: “Basi scientifiche della tecnologia piezoelettrica” con il Prof. Tommaso Vercellotti; ore 9,30-10,30: Esercitazione pratica: identificazione e isolamento dei canali semicircolari e del vestibolo; ore 10,30-12,30: Esercitazione pratica: accesso al canale uditivo dalla fossa mediana; ore 13: fine del corso. SAPERNE DI PIÙ. LA CHIRURGIA PIEZOELETTRICA La chirurgia piezoelettrica è una nuova tecnica di osteotomia (taglio dell’osso) e osteoplastica (rimodellamento dell’osso) nata grazie a un rivoluzionario apparecchio che utilizza gli ultrasuoni per “tagliare” l’osso con tutte le modalità e in tutte le morfologie che fino ad ora erano state proprie degli apparecchi rotanti. Il taglio piezoelettrico avviene grazie a una microvibrazione ultrasonica modulata di soli 60-200 micrometri di ampiezza, che è in grado di tagliare i tessuti mineralizzati con grande efficacia e nel massimo rispetto dei tessuti molli, ai quali non si reca danno neppure in caso di contatto accidentale. Inoltre, la cavitazione che è propria del meccanismo ultrasonico favorisce una buona visuale e la vibrazione micrometrica assicura una grande precisione di taglio che permette all’operatore di avvicinarsi notevolmente a strutture di grande delicatezza come il nervo alveolare o la membrana Shneideriana che riveste il seno mascellare. E’ ovvio che per padroneggiare la tecnica si richiede una curva di apprendimento di lunghezza variabile in funzione della manualità e dell’esperienza dell’operatore nell’utilizzo di questa sofisticata apparecchiatura, che è nata grazie alla brillante intuizione di un medico genovese e del suo fratello ingegnere. INFORMAZIONI Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università degli Studi di Genova Segreteria: Tel. 010 3537631 Internet: www.orl.unige.it E-mail: otorinolaring@unige.it luca@guastini.eu Piezosurgery Academy - Sestri Levante Palazzo Negrotto Cambiaso Via Portobello 14 Tel. 0185 42968 Internet: www.piezosurgeryacademy.com
I diritti dei bambini a Lavagna
Lavagna
I diritti dei bambini a Lavagna
Mercoledi 2 Dicembre alle ore 9.00 presso la Sala Albino in Piazza Ravenna 3 a Lavagna Arciragazzi Tigullio, con il Patrocinio del Comune di Lavagna e la collaborazione della Ludobiblioteca civica, organizza una tavola rotonda per “fare il punto “sulle politiche ed i diritti per l’infanzia a Lavagna. Interverranno membri della Giunta Comunale, associazioni che si occupano di infanzia e diritti umani quali Amnesty International ed Unicef, dirigenti Arciragazzi regionali e nazionali. In particolare ci si soffermerà su quanto realizzato in occasione del ventennale della Convenzione per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e sul diritto al gioco ed i suoi risvolti pratici nelle progettazioni sia educative che urbanistiche. Di seguito il programma della mattinata: - Benvenuto ed introduzione alla discussione - Iniziative dell’Arciragazzi Tigullio per il ventennale della Convenzione dell’Infanzia e dell’Adolescenza in collaborazione con le scuole - Interventi di associazioni di volontariato che si occupano di infanzia e diritti umani - Intervento del responsabile regionale e coordinatore nazionale Arciragazzi sul Diritto al Gioco - Conclusioni a cura della Giunta Comunale - Piccolo buffet offerto da Arciragazzi Tigullio Saranno presenti insegnanti, dirigenti scolastici, educatori, volontari. La cittadinanza è invitata a partecipare. L’evento si pone a conclusione delle numerose iniziative organizzate da Arciragazzi Tigullio per il ventennale della Convenzione nelle settimane precedenti: interventi ludico-educativi con gli alunni della Scuola Elementare Riboli presso la Ludobiblioteca civica, la Festa dei Diritti del 22 Novembre, animazioni di strada il 24 ed il 26 Novembre. Per ulteriori informazioni contattare il Vicepresidente al 328.3736271
Gilberto gil
Chiavari
Gilberto gil
L’Associazione Culturale Mojotic apre la rassegna con un concerto esclusivo. Gilberto Gil porterà a teatro lo spettacolo The String Concert, accompagnato dal figlio Bem e dal violoncellista Jaques Morelenbaum, compositore e produttore, con collaborazioni importanti quali Antono Carlos Jobim, Caetano Veloso, Gal Costa, David Byrne e Sting. Cantante, compositore, chitarrista, ex Ministro della Cultura e icona del Brasile contemporaneo, Gilberto Gil è il portavoce della musica ‘tropicalista’ nel mondo. Ogni suo concerto è un viaggio indimenticabile nei ritmi e nei colori della sua terra, cantando le favelas ma anche la gioia di vivere, in una fusione di stili che intrecciano bossanova, samba, rock, funky, reggae e le sonorità più africane. Un evento unico per la Liguria, nell’intimità di un teatro storico del Tigullio.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo