Registrati | Persa la password?
Domenica 16 dicembre 2018, S. Adone

Eventi del 01 11 2005


Martedì 1 novembre 2005
Mostra : L’Ardesia degli Antichi Liguri. La Necropoli di Chiavari
Val Fontanabuona
Mostra “L’Ardesia degli Antichi Liguri. La Necropoli di Chiavari” visite guidate nei locali adiacenti al Centro Espositivo dell’Ecomuseo dell’Ardesia. Le visite si svolgono esclusivamente su prenotazione dal martedì alla domenica e festivi. Per informazioni e prenotazioni: 0185-97.10.91 sito: www.fontanabuona.com
Anche quest'anno comincia la propaganda
Chiavari
Anche quest'anno l'AVIS Chiavari si sta organizzando per iniziare come di consueto un percorso di propaganda per le scuole di Chiavari e dintorni, elementari medie e superiori. Ci vediamo sui banchi di scuola!
Vesparaduno
Val Fontanabuona
Raduno organizzato dal Vespa Club Valfontanabuona. Ritrovo a Gattorna, iscrizioni e colazione; partenza per Passo del Portello, Torriglia e Scoffera; alle 11.30 sosta aperitivo a Boasi con il "Comitato Ragazzi di Boasi"; ore 12.30 pranzo al ristorante "Il Campanile" di Lumarzo; ore 14.00 premiazioni e saluti. Per info: v.c.valfontanabuona@libero.it
Apertura dell'Oratorio
Moneglia
Dalle 10.30 alle 12.30, sarà possibile visitare l’oratorio dei Disciplinanti di Moneglia, grazie alla Parrocchia di Santa Croce di Moneglia, e con il patrocinio del Comune e dell’Associazione Turistica Pro Loco. Le visite guidate saranno a cura dei membri del Centro Studi e Ricerche Ad Monilia. L’oratorio è uno dei più antichi edifici del territorio monegliese, e si presenta interamente affrescato al suo interno. In epoca medievale, l’oratorio era sede dell’omonima confraternita, e a quest’epoca sembra risalire anche la fondazione della struttura, che nell’iscrizione sistemata sul portale d’ingresso è riferita all’inizio del X secolo. Gli affreschi più antichi fanno riferimento alla fine del Duecento, e poi sono stati coperti da successive sovrapposizioni di intonaco e altri cicli di pitture. Gli affreschi duecenteschi si uniscono peraltro alle altre testimonianze riferibili al XIII secolo della parrocchia di Santa Croce: l’epigrafe situata sulla parete esterna destra della chiesa stessa, che ricorda la battaglia al Porto Pisano del 1290, e l’epigrafe sul fianco destro dell’oratorio sul sepolcro di due lanaioli fiorentini, databile al 1291. L’ingresso dell’oratorio si trova subito a destra della chiesa di Santa Croce, salendo la scalinata sul piazzale decorato “a risseu”. Il contributo per la visita è libero, con un’offerta a favore della parrocchia.
Indietro



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo