Registrati | Persa la password?
Venerdì 24 maggio 2019, S. Vincenzo di Lerino

PETARDI E RITARDI



BooM!

Una botta e via, come si dice... Ma che botta!! Altro che via, un frastuono orribilmente sublime di proporzioni sovrumane blocca il nostro tempo, fresco, fresco di fatiche dopo averci vidimato l’arrivo del nuovo anno. Un’apocalisse de’ no’arrtri che ci ha lasciati lì, brasati e increduli.

Ma com’è stato possibile cotanto spettacolo?! Torniamo indietro di qualche ora e vediamo.



Era il 2006, verso la fine,

ed un'allegra compagnia di amici organizza il proprio veglione di fine anno. Un simpaticissimo infante, che per comodità riveliamo già da subito essere il nostro indiscusso protagonista della serata, cerca di carpire i segreti della bella vita attraverso le pieghe della serata o gli spacchi delle gonne se -come pare- si è abbeverato già da tempo alle nobili fonti del sapere del padre... La serata parte bene, serena e leggera come, anche non dichiaratamente, si aspettano un po’ tutti. Il clima della ciurma è evidentemente alto e il nostro insuperabile infante, già su di giri, al più presto entra in coppia!

duemilasette foto03

Meravigliosi, non trovate? Lui è il Cox, dimenticavo... Al secolo: "Comandante di Dirigibili un po' Particolari", per questa sera è il "Custode Dell’Infante", personaggio di punta. Tutti gli altri comuni mortali animano la scena, chi con questo, chi con quello.. ..Mik, Debby e Marty preparano. Beh: Mik forse no, dai... lui mangia però si riscatta facendo il suo meglio in qualcos’altro.

duemilasette foto04

Junior si prepara, non si sa a cosa, ma si prepara. Jack, chiamato dal mister, si scalda per entrare in campo, la Vitto si scatena nelle danze o così sembrerebbe...

duemilasette foto05

c’è chi rischia il Due-Di-Picche, ma per qualcuno che rischiava il Due-Di-Picche, c’è qualcun’latro che parte anche da più lontano...

duemilasette foto06

la Laura se la ride (ubriaca forse?) e qualcuno sostituisce il "Custode", d'altronde è referenziatissimo. Tutto tranquillo, dunque. Ma se i petardi uno se li aspetta, se le lenticchie sono addirittura d’obbligo, i ritardi cosa c’entreranno mai?!? Tutta questa armonia apparente è sconvolta da un numero interminabile di dilazioni, malintesi, di sconnessioni cerebrali di gruppo e varie occasioni per perdere qualcuno del gruppo in ancor più svariati Mondi Interiori[TM]. Il cibo è troppo, anzi poco, no no, forse è troppo, magari è poco, ma ridondante in alcune portate e, diciamo, quasi assente in altre! Chiara e Ru vengono, no non vengono, sì vengono.. non si sa: spuntano alle dieci passate, infine. Si continua, sempre passando per la cambusa. La festa prosegue, sempre più allegra e vivace...

duemilasette foto08

Il nostro beniamino è proprio sul più bello, quando un altro ritardo costella la serata: colui che è in Terra come Profeta del Dio Raudo, colui di discerne per noi la polvere pirica dal pepe, colui che sa fingendo di millantare, ARRIVA!!! ...e io non perdo istante per documentare l’evento!

duemilasette foto10

Lui, il Bestio che ha sconfitto Il Demonio (e ne ho le prove!), familiarizza con il "Figlio del Dio Raudo", colui "Che Immensamente Dotato Elargisce il Potere del Fuoco": Il Ferre!

duemilasette foto11

In una breve sequenza tutto sfugge di mano: ecco, il Pandemonio!!!

duemilasette foto12

BooM!



Tutto si ferma, ma tutto cambia.

..un anello perfetto sale al cielo, è fumo come un incenso rituale. La Botta [TM] è immane e si impossessa di noi. Un cestino malridotto da qualche balordo diventa come le Tavole della Legge, ci guida e ci conduce verso un Mondo Migliore. Se tutto questo può avvenire è grazie a lui, al Dio Raudo, per mezzo del suo profeta Andre e non senza l’ineguagliabile contributo del nostro idolo all’unanimità, il Ferre, che ci ha messo l’accendino, unico strumento rituale accreditato.

duemilasette foto14



E da qui riprendiamo con il tempo normale, con il nostro Benvenuto al 2007, i festeggiamenti, qualche sbadiglio e tanta, tanta, sana voglia di vita, di amici, di Escusa. Ci svegliamo al Primo dell’Anno con il concerto rituale e ancor non sappiamo se anche loro ed il resto del Mondo, inspiegabilmente, siano in ritardo di quella mezz’ora che manca dal nostro rapporto della sera prima.

TImo (a Chicca, mia nonna)



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo