Registrati | Persa la password?
Giovedì 29 ottobre 2020, S. Petronio

Quali beni trasmettere ai nostri figli?di Nicoletta Cinotti

QUALI BENI TRASMETTERE AI NOSTRI FIGLI?
Dott.ssa Nicoletta Cinotti

Ad ogni genitore si presentano due grandi interrogativi:

 Che tipo di essere umano voglio che diventi mio figlio?
 Come posso fare perché questo accada?

La famiglia genitoriale si sviluppa dalle risposte a queste due domande. Poiché ci sono due genitori ognuno può avere risposte diverse. La combinazione tra “che tipo” e “come” costruisce la base della famiglia e l’eredità che questa famiglia lascerà ai figli.

La miglior preparazione di base per essere genitori è formata da:
 Apertura alle novità;
 Senso dell’umorismo;
 Consapevolezza di sé.

Qualunque bagaglio ci sia stato dato alla partenza come genitori è importante che teniate conto di dove siete adesso senza rimproverarvi ma senza abbandonare l’idea di poter cambiare. Più rimproveri ci sono – a voi stessi e agli altri – e più sarà difficile cambiare.
Per decidere cosa fare con i propri figli abbiamo l’esperienza maturata nella propria famiglia d’origine. Se siamo soddisfatti della nostra esperienza come figli abbiamo già un modello da seguire che ci aiuterà.
Le difficoltà potrebbero esserci se vogliamo fare le cose diversamente dsi nostri genitori perché questo comporta la creazione di un nuovo modello. Uno degli ostacoli al cambiamento è la forza dell’abitudine.
RIFLESSIONE
Scegliete 1 cosa che vorreste cambiare
Come si può sostenere il processo di cambiamento?:
1. Attraverso una comunicazione esplicita con l’altro genitore
2. Attraverso un esplicito riconoscimento delle cose che già fate e che funzionano in questa area.
3. Attraverso un elenco delle risorse positive che ognuno di voi ha per raggiungere l’obiettivo.
4. Dandosi del tempo perché le cose non cambiano velocemente
5. Facendo riferimento alla saggezza interiore.
Se attraverso questo lavoro scoprirete delle cose che non vanno nella vostra famiglia comportatevi come quando si accende la spia dell’olio: intervenite subito!
Ciò che si trasporta non risolto o incompleto del passato del genitore spesso diventa parte del nostro modo irrazionale di essere genitori. Spesso ignoriamo completamente queste “ombre” che meritano invece attenzione.
Quando riflettiamo su che tipo di persona vorremmo che diventasse nostro figlio dobbiamo fare attenzione a fare riferimento alle qualità di base e non ad un sogno preciso.
Avere un sogno preciso – una aspettativa precisa per i propri figli significa serrarli in una camicia di forza dalla quale può essere difficile uscire anche perché spesso è una camicia di forza legata all’amore.
Che tipo di genitori siamo?
Tiranno
Martire
CAPO Computer
Compagno/Amico

Un buon genitore è un leader che dà potere

RIFLESSIONE

Che tipo di atmosfera si respira in famiglia ora? Ci sono stati momenti migliori? Cosa li rendeva migliori?


Gli iceberg della famiglia che ne limitano lo sviluppo e la possibilità sono:
L’ignoranza La comunicazione inefficace
I valori, se non siamo sicuri dei nostri valori non riusciamo a trasmetterli

 Che cosa insegno a mio figlio rispetto a se stesso
 Che cosa gli insegno degli altri
 Che cosa gli insegno del mondo
 Che cosa gli insegno dei valori in cui credo

IL PROCESSO DI “INSEGNAMENTO”AVVIENE
A) Se si ha una idea chiara di ciò che dobbiamo insegnare
B) Attraverso l’esempio
C) Attraverso il coinvolgimento di entrambi i genitori nello stesso progetto

RIFLESSIONE
Come possiamo descriverci?
Stiamo tentando di insegnare ai figli ad essere ciò che noi non siamo?

Il processo d’insegnamento si esprime e si sviluppa a partire dal a)livello di autostima di ognuno ; b) dalla risposta dell’altro; c) dalla conoscenza delle risorse disponibili.
Distinzione tra controllo e influenza: il controllo possiamo averlo su noi stessi mentre l’influenza sui nostri figli tranne che nel caso dei neonati, delle persone non coscienti e degli ammalati:



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo