Registrati | Persa la password?
Mercoledì 20 ottobre 2021, S. Maria Bertilla Boscardin

Ricette Pasqua '12

Si consigliano ingredienti provenienti da agricoltura biologica o biodinamica a chilometro zero o, quanto meno, a filiera corta
Crostini ai tartufi bianchi
Ingredienti per 12 crostini
12 fette di pancarrè vegetale
60 gr di tartufi bianchi
50 gr di margarina vegetale
3 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
1 limone spremuto
1 spicchio di aglio
Mettere a fondere la margarina vegetale a fuoco basso insieme allo spicchio di aglio tritato finemente. Pulire i tartufi raschiandoli leggermente con un coltellino e sciacquarli appena in acqua tiepida. Grattugiarli, unirli alla margarina vegetale fusa e farli scaldare pochi minuti senza farli soffriggere, mescolando continuamente. Aggiungere quindi il lievito alimentare in scaglie e, se l’impasto risultasse troppo denso, un goccio di brodo vegetale.Prima di togliere dal fuoco, sempre mescolando, unire il succo del limone. Dopo aver fatto abbrustolire i crostini spalmare sopra la crema ottenuta e servire ben caldo.
Treccia con le olive - PANE
Ingredienti per 4 persone
½ kg. di farina
200 gr di olive verdi snocciolate
25 gr di lievito di birra
olio extravergine di oliva
sale
Impastare la farina con il lievito disciolto in 2 dl di acqua tiepida, un pizzico di sale e 4 cucchiai d’olio. Coprire con un canovaccio e lasciar lievitare al caldo per un’ora. Passato il tempo, lavorare di nuovo la pasta incorporando le olive tritate. Dividere la pasta in tre, formare dei cordoni e intrecciarli. Disporre la treccia chiusa a cerchio in uno stampo da ciambella unto, lasciar lievitare ancora una mezz’ora, quindi irrorare con un filo d’olio e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 30 minuti.
Torta baciocca impropria
Ingredienti per 6 persone
200 gr. di farina
olio extravergine di oliva
sale
acqua (qb)
3 patate medie
3 cipolle bianche medie
1 panino di tofu
1 di latte di soia
lievito alimentare in fiocchi
pane raffermo
pepe e maggiorana (qb)
Preparare la sfoglia: su un tavolo da lavoro versare la farina, disporla in modo da formare un cavo al centro ove versare, dapprima poco olio e una presa di sale cominciando ad impastare dall’interno, quindi, continuando ad impastare dall’interno, aggiungere acqua tiepida sino a rendere l’impasto omogeneo e ben sodo. Renderlo a forma di palla e riporlo sotto un canovaccio.
Pulire le patate e le cipolle avendo cura di lasciarle qualche istante a bagno in acqua. Mettere il pane raffermo a bagno nel latte di soia. Tritare grossolanamente il tofu. Sminuzzare il pane bagnato nel latte di soia. In una terrina mescolare il tofu, il lievito alimentare ed il pane, aggiungere sale, pepe e maggiorana (abbondante) quindi tagliare finemente (a crudo) le patate e le cipolle mescolando sino ad ottenere un ripieno ben amalgamato.
Distendere la pasta creando due sfoglie, una più larga, una più contenuta.
In una teglia da forno di media grandezza precedentemente unta, disporre la sfoglia più capiente, versare il ripieno, porre sopra la sfoglia più piccola, rifinire i bordi.
Mettere in forno preriscaldato a 160°C e lasciar cuocere per almeno 1 ora e mezzo.

Insalata alla senape
Ingredienti per 4 persone
200 gr di cavolfiore
4 cipollotti freschi
4 pomodori perini
1 mazzetto di insalata verde
1 mazzetto di rucola
½ peperone verde
erba cipollina
senape dolce
olio extravergine d’oliva
acidulato di mele
sale e pepe (qb)
Ripulire i cipollotti freschi, avendo l’accortezza di lasciarli ben interi; con un coltello ben affilato tagliare per il lungo fettine molto sottili la parte verde, quindi porli in acqua ghiacciata. Dividere a cimette il cavolfiore e lessarlo. Mondare e lavare le insalate indi centrifugarle. Lavare il peperone, ripulirlo da semi e filamenti, quindi tagliarlo a listarelle. Lavare i pomodori e dividerli a spicchi. In una ciotola porre 8 cucchiai di olio e uno di acidulato, un cucchiaino di senape, 2-3 fili di erba cipollina tagliati, un pizzico di sale e pepe. Sbattendo con una forchetta rendete il tutto un’emulsione. Riunire tutte le verdure in un’insalatiera e condite con la salsina.

Affogato alla lattuga
Ingredienti per 4 persone
4 lattughe
4 mazzetti di crescione
4 cucchiai di succo di limone
600 gr di succo di pomodoro
sale e pepe
Versare nella gelatiera il succo di pomodoro e, avendo chiare le istruzioni del proprio apparecchio, preparare il sorbetto. Mondare e lavare lattuga e crescione, centrifugarli raccogliendo il frutto in 4 coppe. Diluire con l’acqua (qb) quindi condire con il succo del limone, sale e pepe. Servire il succo di verdura con il sorbetto al pomodoro, guarnendo le coppe con foglioline di crescione e spicchi di pomodoro

Crema esotica di pomodori e carote
Ingredienti per 4 persone
250 gr di carote
1 cipolla
1 pezzo di zenzero
25 gr di pomodori secchi
2 lime
½ l di olio vegetale
30 gr di lenticchie rosse
300 ml di latte di cocco
crescione
sale, pepe
olio
Pulire le carote, ricavando da una 3 fette sottili; il resto a cubetti. Tagliare a dadini la cipolla, affettare finemente i pomodori e lo zenzero. Grattugiare la scorza di 1 lime e spremere il succo. In una pentola capiente far imbiondire nell’olio i dadini di cipolla con lo zenzero, aggiungere poco dopo le carote, i pomodori, la scorza del lime mescolando. Unire quindi il brodo e le lenticchie, cocendo col coperchio a fuoco medio per circa mezz’ora. Togliere dal fuoco, versare nel frullatore, aggiungere il latte di cocco e frullare. Passare al setaccio, rimettere sul fuoco e aggiustare di sale, pepe e succo di lime. Per guarnire, fare le 3 fette di carota a julienne, scottarle in acqua bollente per un minuto e scolare. Tagliare un5 lime a fettine sottili. In una padella far saltare le fettine di lime e le carote a julienne. Servire con crescione fresco.
Uova di marzapane
Ingredienti per 30 biscotti
300 gr di mandorle dolci
150 ml di acqua
300 gr di zucchero di canna
2 mandorle amare
1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
olio di mandorle
Pelare le mandorle e stenderle in una teglia, ponete in forno a 180°C per circa 10 min ad asciugare, senza tostare. Lasciar raffreddare, tritare con un mixer molto finemente sino ad ottenere una pasta. Unire, goccia a goccia, un cucchiaio d’acqua di fiori d’arancio. Versare lo zucchero di canna in una casseruola, aggiungere 150 ml d’acqua e lasciar riscaldare lo zucchero sino a circa 110°C, quindi unire le mandorle tritate.Proseguire la cottura a fuoco bassissimo mescolando con continuità con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una massa omogenea e consistente.Versare su un piano di lavoro precedentemente unto con olio di mandorle, lasciar intiepidire la pasta, dividerla a pezzi e lavorarla a mano sino ad ottenere un composto morbido e pastoso. A questo punto modellare a palla, avvolgere in pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per circa 20 minuti. Dopodiché lavorare la pasta per renderla nuovamente morbida, tirarla col matterello sino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm e ricavare dei biscottini a forma di uovo con un taglia biscotti.
Colombine al limone
Ingredienti per 6 persone
400 gr di farina
100 gr di zucchero di canna
300 gr di margarina vegetale
scorza grattugiata di un limone
sale
Lavorare la margarina vegetale con lo zucchero di canna e la scorza grattugiata del limone mescolando con un cucchiaio di legno. Unire la farina setacciandola, aggiungere un pizzico di sale e mescolare per amalgamare. Formare una palla con l’impasto ottenuto, ricoprirla di pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per due ore. Su un piano di lavoro stendere quindi la pasta col matterello sino ad uno spessore di 5 mm. Ricavare delle colombine con uno stampino sino ad esaurimento della pasta. Porre le colombine in una teglia rivestita con carta da forno distanziandole. Praticare dei fori con un piccolo stampino a forma di cuore e cuocere in forno a 200°C per 20 min circa



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo