Registrati | Persa la password?
Lunedì 25 ottobre 2021, S. Gaudenzio

Pranzo pasquale 09

Per 4-6 persone:

BESSARA (Egitto) Purea di fave

800 gr. Di fave; 1 cipolla affettata; 2-3 spicchi di aglio; ½ cucchiaino di cumino; 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva; peperoncino in polvere (qb); anelli di cipolle fritte; sale e pepe (qb)

Sgranare le fave, risciacquatele e lessatele 5 min. in acqua bollente.
Rosolare l’aglio e la cipolla, continuare la cottura circa 20 – 30 minuti aggiungendo poca acqua (qb). Le fave dovranno presentarsi morbidissime.
Frullare le fave, aggiungere olio e cumino, salare e mescolare adeguatamente.
Riporre sul fuoco per asciugare la crema ottenuta sino ad ottenere la consistenza di un purea.
Servire come antipasto a temperatura ambiente cospargendola di peperoncino (qb) e guarnedola con alcuni anelli di cipolla fritta

CANNELLONI CON TOFU E SPINACI
250 gr. di cannelloni di pasta di grano duro (quelli che possono essere usati crudi); 300 gr. di spinaci (anche surgelati); 500 gr. di tofu; besciamella – sale aromatico – pepe – olio – (qb); poco latte di soia; un pizzico di zenzero
per la besciamella: ½ litro di latte di soia; 3 – 4 cucchiai di farina; 2 cucchiai di olio; 1 parte di dado vegetale; noce moscata – sale – pepe (qb)

Preparare il ripieno dei cannelloni, far cuocere per pochi minuti in poca acqua salata (moderatamente) gli spinaci.
Tagliare il tofu a dadini per poi sbriciolarlo su un piatto servendosi di una forchetta.
Aggiungere un pizzico di sale (meglio se aromatico).
Versare un poco di latte di soia per ammorbidire l’impasto, la cui consistenza deve risultare morbida (non liquida). Aggiungere un poco di pepe e zenzero (qb).
Mescolare bene con la forchetta.
Scolare gli spinaci e mescolarli con il tofu.
Riempire i cannelloni con l’impasto ottenuto.
Prendere un paio di teglie, cospargere con un velo di olio e adagiare i cannelloni ripieni.
Per la besciamella: versare il latte di soia in una pentola in cui sciogliere lentamente la farina e, senza smettere di mescolare, aggiungere l’olio, il dado, il sale, il pepe e la noce moscata sino a completo bollore sì da ottenere la consistenza voluta.
Ricoprire i cannelloni con abbondante quanto uniforme strato di besciamella, infornare sino a doratura desiderata (circa 20 – 30 min)

SEITAN ALLE VERDURE

500 gr. di seitan; 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva; 500 gr. di pomodori; 1 peperone giallo; 1 peperone verde; 1 cipolla; 2 zucchine; sale – pepe (qb)

Tritare la cipolla e farla imbiondire in una padella con un poco di olio extra vergine di oliva.
Tagliare a dadini i pomodori ed i peperoni e a rondelle le zucchine.
Unire le verdure alla cipolla e far saltare velocemente.
Salare e pepare continuando la cottura a fuoco basso per alcuni minuti.
Aggiungere il seitan tagliato a piccoli pezzi, mescolare e continuare la cottura sino a quando le verdure avranno raggiunto la cottura desiderata.


MERNTZIMMES (Europa dell’Est) Carote zuccherate

1 kg di carote; 3 cucchiai di zucchero; 1 cucchiaio di cannella o di noce moscata; 3 cucchiai di uvetta; 6 cucchiai di olio; sale (qb)

Nettare le carote e tagliarle a rondelle non troppo sottili.
Versarle in una casseruola con olio e lasciare insaporire rimestando con delicatezza.
Ricoprire di acqua, aggiungere l’uvetta, insaporire con cannella o noce moscata, cospargere di zucchero e lasciar ridurre.
Servire tiepido come contorno

DESER MIVEH (Iran) Macedonia

2 arance; 2 mele; 2 banane; 250 gr. di datteri denocciolati; 125 gr. di fichi secchi; succo fresco di 2 arance; 125 gr. di mandorle a scaglie

Sbucciare la frutta fresca, tagliare a dadini versandola mano a mano in una terrina.
Versare il succo di arancia, mescolare delicatamente e lasciare in frigo a ritirare qualche ora prima di servire

KANTEN di fragole (India) Budino di fragole

250 gr. di fragole; succo di 1 limone; ½ litro di succo di mela; 1 cucchiaio di agar agar; 1 cucchiaio di uvetta; sale (un pizzico)

Spremere il succo di limone sulle fragole lavate e tagliate a piccoli pezzi.
Far scaldare il succo di mela con l’agar agar, aggiungendo l’uvetta ed il sale.
Far cuocere per circa 5 minuti dal momento d’inizio del bollore continuando a mescolare.
Disporre le fragole in coppette versando sopra il liquido ancora caldo. Lasciar raffreddare.


fiaccolata-firenze9



© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo