Registrati | Persa la password?
Sabato 15 dicembre 2018, S. Paola di Rosa

ISTITUTO INTERNAZIONALE DI STUDI LIGURI-SEZIONE TIGULLIA

L’Istituto Internazionale di Studi Liguri, fondato da Nino Lamboglia nel 1947, è un centro di studio e ricerca per la storia e l’archeologia dell’Italia Nord-Occidentale (cfr. sito web www.iisl.it).
L’attività scientifica viene svolta attraverso la sede centrale che è a Bordighera e attraverso le varie sezioni dislocate in tutta l’area ligure e piemontese.
Una di queste sezioni locali è appunto la Sezione Tigullia, che ha sede a Chiavari, e che è attiva nel territorio con studi e ricerche a carattere storico-archeologico da ormai più di cinquant’anni. Intorno al 1950-'60 proprio la Sezione Tigullia ha promosso gli scavi dell’importante necropoli preromana di Chiavari, mentre negli ultimi anni ha realizzato campagne di scavo su siti medievali e post-medievali, che funzionano come veri e propri “laboratori didattici a cielo aperto” per gli studenti universitari che intendono fare esperienza. Tra questi si ricordano proprio le campagne di scavo che dal 2001 si stanno svolgendo al Monte San Nicolao, in prosecuzione delle indagini che già Leopoldo Cimaschi aveva avviato verso la fine degli anni ’50.
Recentemente la Sezione Tigullia ha, inoltre, elaborato, assieme alla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria e al Comune di Deiva Marina, un progetto di censimento delle emergenze storico-archeologiche, finalizzato alla comprensione della storia del popolamento e degli insediamenti del territorio di Deiva Marina (cfr. sito web: www.progettodeiva.com).
La Sezione Tigullia ha sede a Chiavari e per iscriversi è necessario compilare un bollettino di conto corrente postale (n° 11686185) intestato alla Sezione Tigullia dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, Via Romana 39 – Bordighera (IM).


**************

Coordinatore e direttore dello scavo sul Monte San Nicolao e di numerose altre ricerche scientifiche della Sezione Tigullia: Fabrizio Benente, archeologo medievista, formatosi presso l’Università di Genova, specializzato all’Università di Pisa e Dottore di ricerca all’Università La Sapienza di Roma, ha proseguito gli studi e l’attività di ricerca presso l’Università di Genova e ha al suo attivo scavi e ricerche in Italia, Tunisia, Libano e Cina.

Presidente della Sezione Tigullia e responsabile di ricerche scientifiche: Giovanni Mennella, professore di Epigrafia e antichità cristiane e di Epigrafia e istituzioni romane presso il corso di laurea in Conservazione dei Beni Culturali della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Ateneo di Genova, docente di Epigrafia latina nella Scuola di Specializzazione in Archeologia annessa alla facoltà. Da molti anni si interessa di epigrafia di età romana della Liguria e del Piemonte. Ideatore anche degli Auxilia Epigraphica Ligustica (AEL), vale a dire una raccolta di iscrizioni ordinate per temi. cfr. link a http://www.iisl.it/

Segretario della Sezione Tigullia: Renato Lagomarsino: Ispettore onorario della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria e instancabile curatore di numerose attività di divulgazione, di didattica, di recupero delle tradizioni locali e di ricerca storico-archeologica nel territorio del Tigullio e della Val Fontanabuona.

Tesoriere: Elena Besana: dottoressa in Conservazione dei Beni Culturali ad indirizzo archeologico all'Università di Genova, archeologa formatasi su diversi scavi in Italia, prevalentemente in Liguria.

Fanno parte del Comitato direttivo della Sezione Tigullia anche:
Marzia Dentone
Nadia Piombo
Vito Basso
Paolo Gennaro





© 2003-2012 Non Solo Tigullio 01782750994 - Il Tigullio dalla @ alla Zeta - Web Design RWD - Leggi il Disclaimer
Chi naviga su questo sito lo fa a proprio rischio e pericolo